Il CSI Piemonte verrà diviso in due

La Regione Piemonte ha deciso di dividere la società regionale per i servizi informatici.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-12-2013]

csi piemonte

La Regione Piemonte, al centro dello scandalo dei rimborsi per le mutande e le cene, ha deciso di dividere in due la sua azienda di servizi informatici, il CSI Piemonte.

Da una parte nascerebbe un'agenzia regionale per le politiche ICT, una specie di "agenzia digitale" piemontese; dall'altro una società con partner privati per la gestione dell'informatica della Regione, compresa il sistema informativo della sanità regionale. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quali sono i tuoi buoni propositi per l'anno nuovo, relativamente al tuo lavoro?
Prendere parte a eventi di networking - 2.6%
Partecipare ad almeno una conferenza di settore - 2.7%
Trovare un nuovo lavoro - 21.5%
Concentrarmi sulla carriera: ottenere una promozione e un guadagno finanziario - 12.8%
Trascorrere meno tempo in compagnia del capo - 4.0%
Frequentare un corso di formazione professionale o ampliare le mie conoscenze nel settore - 13.6%
Trascorrere meno tempo al lavoro - 32.2%
Abbracciare una nuova professione - 10.6%
  Voti totali: 883
 
Leggi i commenti
Le rappresentanze sindacali dei lavoratori del CSI hanno espresso una forte preoccupazione sul progetto che coinvolge gli attuali 1200 dipendenti.

Il progetto è stato fortemente contestato dalle opposizioni a Cota nel consiglio regionale piemontese, Pd e Movimento 5 Stelle.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Mezzo milione per il software libero in Piemonte
Fattura elettronica, pubblica amministrazione e open source
Una nuova rete a fibre ottiche in Piemonte
La strategia di Red Hat per il 2008
L'open source è una risorsa per lo sviluppo piemontese
L'Informazione pubblica come bene comune
Copyright contro open source

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)


Non conosco la realtà piemontese. Ho lavorato per anni nell'ambiente dei grandi centri informatici. Solo uno sprovveduto può pensare che Una ristrutturazione della azienda di servizi informatici possa essere collegata allo scandalo dei rimborsi di mutande. Evidentemente qualcuno voleva già farla per altri motivi, ed il più probabile, già... Leggi tutto
25-12-2013 09:37

Benvenuti alla fiera degli slogan :jump: Mi sembra di essere al bar: il giorno dopo che ha giocato la nazionale ogni avventore avrebbe messo in campo una formazione migliore di quella prevista dal c.t. :jump: Anche considerando il fatto che, riempiendosi la bocca con affermazioni generiche, anche senza volere qualche dettaglio lo si... Leggi tutto
24-12-2013 10:07

{utente anonimo}
Si sa che il CSI non brilla per la qualità dei suoi prodotti, chiunque lavori nel settore informatico può confermalo; è un carrozzone pieno di amici dei politici di turno e, "un agenzia digitale" servirebbe solo a "statalizzare" i soliti raccomandati.
23-12-2013 10:25

{big sidecar}
boh, qualcuno le mutande le ha ancora al cervello; magari a pois
23-12-2013 09:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è secondo te la peggiore invenzione della storia?
Le sigarette
I fast food
Le armi
Il nucleare
La Chiesa
La televisione
L'automobile
I telefoni cellulari
Gli autovelox

Mostra i risultati (7864 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics