L'auto ad aria compressa fatta coi Lego

Più di mezzo milione di mattoncini sono serviti per realizzare un'auto ad aria che funziona davvero.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-12-2013]

auto lego aria compressa

Dell'auto ad aria compressa si parla da parecchio tempo senza che nessuno sia mai riuscito a mostrarne un esemplare che funzioni mantenendo tutte le promesse.

Ora però l'inventiva di un ventenne rumeno - Raul Oaida - e il supporto di un imprenditore australiano - Steve Sammartino - sembrano essere riusciti a dare vita per davvero all'auto ad aria; non solo: l'hanno realizzata quasi totalmente con i mattoncini Lego. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quale tra queste tecniche diffusamente utilizzate dagli hacker ti sembra la più pericolosa?
1. Violazione di password deboli: l'80% dei cyberattacchi si basa sulla scelta, da parte dei bersagli, di password deboli, non conformi alle indicazioni per scegliere una password robusta.
2. Attacchi di malware: un link accattivante, una chiave USB infetta, un'applicazione (anche per smartphone) che non è ciò che sembra: sono tutti sistemi che possono installare malware nei PC.
3. Email di phishing: sembrano messaggi provenienti da fonti ufficiali o personali ma i link contenuti portano a siti infetti.
4. Il social engineering è causa del 29% delle violazioni di sicurezza, con perdite per ogni attacco che vanno dai 25.000 ai 100.000 dollari e la sottrazione di dati.
5. Ransomware: quei programmi che "tengono in ostaggio" i dati dell'utente o un sito web finché questi non paga una somma per sbloccarli.

Mostra i risultati (2173 voti)
Leggi i commenti (7)
L'idea è nata su Twitter e s'è trasformata nel Super Awesome Micro Project.

Oltre 500.000 mattoncini e altri pezzi Lego (più le ruote e i manometri, che non sono fatti con i materiali dell'azienda olandese) sono serviti a creare, in 18 mesi, l'auto che funziona grazie a 256 pistoni azionati ad aria.

La velocità raggiungibile dall'auto - costruita in Romania e al momento sita in una località segreta vicina a Melbourne - è tra i 20 e i 30 chilometri orari.

Superare questa velocità potrebbe non garantire che l'auto resti intera: dopotutto, è pur sempre costruita con dei mattoncini Lego.

Dato che le parole non sono sufficienti a dimostrare affermazioni come quelle fatte dagli inventori dell'auto ad aria, è stato realizzato anche un video dimostrativo, che riportiamo qui sotto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Airpod, 13 anni di promesse mancate
Lo smartphone modulare di Google, nuovi dettagli
I mattoncini Lego fatti in casa con la stampante 3D
L'auto open source che si assembla in un'ora
Auto senza conducente, c'è anche Ford
Eolo, apertura fabbrica in Sardegna e naturale scetticismo
Eolo è sempre più virtuale
KDS, tecnologia italiana per risparmiare benzina?
Torna l'Ecobufala della Eolo

Commenti all'articolo (5)

Credo che questo progetto avesse 2 grandi obbiettivi: 1 - soddisfare la passione di un inventore per i mitici mattoncini (non ditemi che voi non avete mai goduto nel finire una costruzione coi LEGO) 2 - gettare disonore su chi, ad oggi, non è ancora riuscito a produrre e commercializzare un'auto ad aria-compressa, come dire "se io... Leggi tutto
30-12-2013 10:05

A parte il costo di una stupidata del genere, ricordo che l'aria compressa è solo un tramite - serve energia elettrica o di altro tipo per comprimere l'aria in una bombola che va poi posizionata all'interno del veicolo e utilizzata per azionare i pistoni - e non è neppure un sistema particolarmente efficiente. Basta leggere gli articoli... Leggi tutto
28-12-2013 15:52

Non ci trovo un senso neppure io nel realizzare un'auto coi lego...presumo sia una forma di demenza, o propensione per l' impossibile... Per il resto un'auto ad aria compressa non la vedremo, almeno finché non finirà il petrolio... :roll: Anche se mi chiedo come possa funzionare SOLO ad aria compressa.
27-12-2013 01:12

Ma che senso ha farla con i mattoncini Lego? :? Facessero l'auto ad aria compressa in materiali economici, o riciclabili/riciclati!
26-12-2013 11:37

{VelaImpavida}
Mi sa che anche quest'auto, come la Eolo, l'aspetteremo sulle strade ancora per un bel pezzo. Andrà bene come puzzle per i maniaci Lego molto abbienti.
26-12-2013 09:14

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qui sotto trovi in ordine alfabetico i 20 marchi più pregiati nel 2014, secondo la celebre classifica compilata da Millward Brown. Secondo te qual è il più pregiato? Confronta poi il tuo voto con questo link.
Amazon
Apple
AT&T
China Mobile
Coca-Cola
GE
Google
IBM
Industrial and Commercial Bank of China
McDonald's
Marlboro
Mastercard
Microsoft
SAP
Tencent
UPS
Verizon
Visa
Vodafone
Wells Fargo

Mostra i risultati (2290 voti)
Aprile 2020
5G e coronavirus, cittadini danno fuoco alle torri della telefonia
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Tutti gli Arretrati


web metrics