10 case stampate 3D in 24 ore

A un costo irrisorio.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-04-2014]

house 3d printed shanghai new photo 1

La stampa 3D di edifici non è più soltanto un'idea: progetti come la Print Canal House di Amsterdam dimostrano che si tratta di realtà.

Un'azienda cinese, la WinSun Decoration Design Engineering Co. si aggiunge ora alla lista di quanti hanno iniziato a realizzare case con stampanti 3D e stabilendo una specie di record. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Scegli una risposta e poi leggi questa pagina.
E' nato prima il telefono
E' nato prima il fax

Mostra i risultati (2051 voti)
Leggi i commenti (8)
Utilizzando materiali riciclati - riporta il sito 3ders - è infatti riuscita a stampare 10 case in 24 ore.

La stampa non è avvenuta nel luogo in cui ora sorgono le abitazioni, a Shanghai: i vari pezzi sono stati invece stampati separatamente e poi combinati.

Per realizzare l'opera è stata utilizzata una stampante lunga 150 metri, larga 10 metri e alta 6 metri. La materia prima era costituita da scarti di materiale da costruzione e rifiuti industriali. Per costruire ogni casa è stato speso l'equivalente di appena 3.500 euro.

house 3d printed shanghai new photo 2
house 3d printed shanghai new photo 3
house 3d printed shanghai new photo 4
house 3d printed shanghai new photo 5

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Non necessariamente, da nessuna parte è scritto che una casa prestampata debba occupare un lotto vergine invece di sostituire una casa demolita. Io trovo molto più inquietante che in una città come Torino, con enormi aree ex industriali da riutilizzare, si spendano fantastilioni per costruire orrendi grattacieli che oltre ad essere... Leggi tutto
22-4-2014 09:59

Partiamo sempre dal presupposto che continuiamo a pensare a innovazioni che consumano suolo anzichè recuperare l'esistente
21-4-2014 17:12

Da noi, certo, nei centri storici abitiamo in case che hanno centinaia di anni e dureranno altre centinaia dopo di noi, ma negli USA le case sono dei Lego di pali, assicelle e intonaco che vengono giù con venti che da noi manco scalzano le tegole, se la prestampata da 4.000 dollari dura altrettanto andrà a ruba. E cominceremo a comprale... Leggi tutto
21-4-2014 04:54

@carobeppe In effetti ti sei già risposto da solo, anch'io la vedevo come te per ciò che riguarda il televisore - ed anche gli altri elettrodomestici - e la vedo come te per ciò che riguarda la casa ma, se l'offerta sarà solo di case usa e getta da 3.500 euro (o forse anche un poco di più), ci toccherà adattarci se non vogliamo... Leggi tutto
20-4-2014 18:54

Io non la vedo così. Le case sono uno dei pochi beni non soggetti al consumo sfrenato, e così devono essere. Faccio un esempio: un televisore anni fa durava 30 anni. Se si rompeva, si riparava e via. Ora si fa prima a buttare via e ricomprare. La casa però deve essere durevole nel tempo. Quanto dureranno queste case stampate in materiali... Leggi tutto
19-4-2014 10:35

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I telefonini diventano sempre più potenti e sono dotati di fotocamere sempre migliori: a quella sul retro spesso se ne aggiunge una frontale, per meglio scattare i selfie. Per quanto riguarda l'utilizzo che ne fai tu personalmente, lo smartphone ha sostituito la fotocamera compatta tradizionale?
Sì. Non ho praticamente più bisogno di portarmi dietro la fotocamera perché quella dello smartphone è più che sufficiente per le mie esigenze nella maggior parte delle occasioni.
In parte. Sebbene la fotocamera sullo smartphone sia indubbiamente comoda, spesso ho la necessità di scattare foto di qualità migliore e con un dispositivo dedicato, quindi utilizzo molto anche la fotocamera.
No. Non posso fare a meno di portarmi dietro la fotocamera compatta, che per le mie esigenze non può affatto essere sostituita da uno smartphone.

Mostra i risultati (1930 voti)
Giugno 2022
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 26 giugno


web metrics