Wi-Fi a 10 Gbps con Huawei

Dieci volte più veloce della versione 802.11ac.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-06-2014]

M wifi 80211ax 10 gbps

Lo standard Wi-Fi 802.11ac è stato approvato da appena qualche mese ma già fervono i lavori sul suo successore, chiamato 802.11ax.

Huawei ha già dimostrato le notevoli possibilità di questa tecnologia, realizzando una connessione Wi-Fi 802-11ax con una capacità di trasmissione pari a 10,53 Gbit/s.

La dimostrazione è stata realizzata a Shenzen, nei laboratori dell'azienda, ed è stata tanto efficace grazie alle soluzioni MIMO-OFDMA (Multiple In, Multiple Out Orthogonal Frequency Division Multiple Access).

MIMO significa che vengono adoperate contemporaneamente più antenne per trasmettere e ricevere allo stesso tempo; OFDA invece è una tecnica che permette di trasmettere diversi flussi di dati contemporaneamente.

Secondo Huawei, lo standard 802.11ax verrà ratificato nel 2018.

Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior vantaggio? (vedi anche gli svantaggi)
Sarà più comodo viaggiare: non dovremo preoccuparci di guidare e avremo più tempo libero a disposizione.
Potranno spostarsi in auto anche i non vedenti, gli invalidi o in generale le persone non più in grado di guidare.
Si risparmierà carburante grazie all'ottimizzazione: niente accelerazioni o frenate brusche, rispetto dei limiti di velocità e così via.
Con il Gps incorporato ci si smarrirà di meno e non sarà necessario consultare mappe o chiedere indicazioni.
Ci sarà maggiore sicurezza e meno incidenti: niente ubriachi al volante o anziani non più in grado di guidare. Zero distrazioni, zero stanchezza, zero errori del conducente (causa del 90% degli incidenti).
Ci sarà meno traffico: potremo più facilmente condividere un'auto in car sharing che ci venga a prendere e ci porti dove desideriamo andare, trovando parcheggio da sola o rimettendosi a disposizione della comunità.
La casta dei tassisti non avrà più ragione di esistere e sarà finalmente azzerata.

Mostra i risultati (1562 voti)
Leggi i commenti (7)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il Wi-Fi sarà più veloce, parola di Qualcomm
Il Wi-Fi arriverà a 1 Gbit/s
Il Wi-Fi 802.11n è ufficialmente uno standard

Commenti all'articolo (1)

{ice}
mi sa che stavolta i popcorn li friggono davvero.... IMHO il wi-fi invece di puntare ad aggregare canali per avere piu banda, dovrebbe cercare una soluzione al sovraffollamento degli access-point in ambienti ad alta densità abitativa. Io sono passato ai 5GHz, ma è un palliativo in attesa che non lo facciano anche gli altri... Leggi tutto
3-6-2014 10:12

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dove alloggerai (o hai alloggiato) durante le vacanze, quest'anno?
In un campeggio.
In un hotel.
In una casa in affitto.
In un villaggio turistico.
In un agriturismo.
In un ostello della gioventù.
Nella mia seconda casa.
A casa di parenti o di amici.
A casa mia: niente vacanze quest'anno.

Mostra i risultati (2476 voti)
Luglio 2019
Microsoft: Windows 10 è il migliore Windows di sempre
Auto elettriche, arriva l'obbligo che facciano rumore
Modalità incognito per i siti a luci rosse? Google e Facebook ti tracciano lo stesso
WhatsApp, la truffa passa attraverso i file multimediali
Galileo fuori uso da quattro giorni, forse è colpa di un guasto in Italia
Lo pneumatico senz'aria di Michelin e GM
Track This inganna gli algoritmi pubblicitari (aprendo 100 schede!)
L'app che spoglia nude le donne in pochi secondi
Giugno 2019
Quattordicenne crea malware che rende inutilizzabili i dispositivi IoT
Fusione TIM e Open Fiber, un'operazione senza alternative
Apple richiama i MacBook Pro: rischiano di prendere fuoco
Falla zero-day in Firefox, gli hacker la stanno già sfruttando
Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
Tutti gli Arretrati


web metrics