Se i NAS leggono le recensioni dei ristoranti su TripAdvisor

Per scoprire in quali locali si violano le norme igieniche.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-06-2014]

NAS igiene ristoranti

Cosa succederebbe se i NAS leggessero le recensioni di TripAdvisor per scoprire in quali locali si violino le norme igieniche?

A New York succede che il New York City Department of Health and Mental Hygiene ha iniziato ad affidarsi a Yelp per scovare i ristoranti in cui non solo si mangia male, ma si rischia addirittura l'avvelenamento. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Una donna Ŕ stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi pi¨ vicina al tuo pensiero?
Non Ŕ giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al pi¨ presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa pu˛ rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertÓ la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi pi¨ che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non Ŕ significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3850 voti)
Leggi i commenti (20)
Cercando sul sito di recensioni parole come nausea, vomito, diarrea, le autorità cittadine hanno individuato e fatto chiudere già tre locali in cui non venivano rispettate le basilari pratiche igieniche: la pulizia era insufficiente, il cibo veniva toccato con le mani e non mancavano i topi.

L'idea sta riscuotendo un certo successo anche a livello internazionale: in Australia, per esempio, la Food Authority del Nuovo Galles del Sud sta pensando di imitare New York. E anche a San Francisco le recensioni di Yelp sono monitorate dallo scorso anno.

E in Italia? Chissà che cosa succederebbe se i NAS...

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Harmonix, dipendenti pizzicati a scrivere recensioni positive su Amazon
TripAdvisor, mezzo milione di multa dall'Antitrust italiana
Facebook, un pericolo per i pasticceri
Cellulari, uno su sei ospita batteri fecali
Call center e rischi per la salute
Antitraspiranti cancerogeni?

Commenti all'articolo (2)

Denunce e contro denunce, crociate contro TripAdvisor e cause legali varie per diffamazione e simili... un caos completo insomma... :roll:
7-6-2014 16:10

In Italia? Mah da come vanno ultimamente le cose penso che le possibili recensioni altamente negative su tripadvisor non passerebbero neanche la porta della cucina :evil:
5-6-2014 22:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sim o Wi-Fi?
Con Sim e piano dati attivo.
Con Sim ma senza piano dati.
Ho Sim e piano dati ma uso soprattutto il Wi-Fi.
Solo Wi-Fi.

Mostra i risultati (1432 voti)
Aprile 2021
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
La “truffa alla nigeriana” è un classico. Del sedicesimo secolo
Hard disk a confronto con SSD nei data center
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 13 aprile


web metrics