Una stampante 3D sulla Stazione Spaziale Internazionale

Stampare gli attrezzi è molto più economico che farseli spedire dalla Terra.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-07-2014]

MIS Printer black

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Finalmente il caffè espresso per gli astronauti della ISS

Verrà portata ad agosto sulla ISS la prima stampante 3D certificata ufficialmente dalla NASA e realizzata da Made In Space.

La missione SpaceX CRS-4 porterà la stampante affinché gli astronauti possano testarne l'uso in condizioni di microgravità e valutare la possibilità di un suo uso per realizzare gli strumenti e gli oggetti necessari. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior svantaggio? (vedi anche i vantaggi)
L'auto di Google è veramente brutta! Più che un auto è un'ovovia.
Ci toglierà il piacere di guidare e la nostra vita sarà un po' più triste.
Avrà un costo non sostenibile per la maggior parte degli utenti.
Ci sarà maggior traffico: con un'auto senza pilota il trasporto privato verrebbe incentivato rispetto al trasporto pubblico.
Il Gps incorporato potrebbe non essere efficiente, costringendoci a fare percorsi più lunghi o più lenti o addirittura non portandoci mai a destinazione.
Ho timori soprattutto per la privacy: le auto di Google potranno collezionare dati su come mi sposto e quando.
In caso di incidente con nessuno al volante, non è chiaro di chi sarà la responsabilità civile. E a chi tocca pagare l'assicurazione? All'utente o a Google? O allo Stato?
Sarà esposta ad attacchi hacker o terroristici: di fatto avremo minore sicurezza sulle strade.
Se il sistema prevede un urto inevitabile, potrebbe trovarsi di fronte a scelte etiche insormontabili. Uccidere un anziano o un bambino? Due uomini o un bambino? Un uomo o una donna? Uscire di strada o urtare altri veicoli o pedoni? Andare addosso a un SUV o a un'utilitaria?
Rispetto alle auto tradizionali impiegheranno troppo tempo ad arrivare a destinazione, non potendo superare i limiti di velocità o fare manovre azzardate.
I tassisti non esisteranno più: già immagino le loro legittime proteste.

Mostra i risultati (2019 voti)
Leggi i commenti (21)
È chiaro che poter "stampare" un attrezzo mancante è molto più economico rispetto a farselo spedire dalla Terra, ma prima di arrivare a questo punto occorre essere sicuri che tutto funzioni come si deve e che il risultato sia all'altezza delle aspettative.

La prima fase includerà la stampa di 21 elementi dimostrativi, che verranno anche riportati a terra per un'analisi completa; quindi, se tutto andrà bene, durante la fase successiva verranno replicati strumenti normalmente adoperati dall'equipaggio e altri attrezzi.

Quanto tutti i test saranno conclusi, la stampante 3D diventerà un accessorio standard della ISS.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La prima stampa 3D nello spazio
La capsula di Spacex per portare astronauti nello spazio
La Russia minaccia il blocco del GPS
Lovejoy sorprende gli astronauti della ISS
Quei rottami spaziali che minacciano la ISS

Commenti all'articolo (2)


Anch'io non vado nello spazio ma non perché bevo caffè... :lol:
28-6-2014 15:21

Ora nessuno potrà più dire che non va nello spazio perchè non c'è il caffè. :D Io, però, non bevo caffè. Ma nello spazio non ci vado lo stesso. :lol:
26-6-2014 00:04

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa ne pensi del ritocco digitale dei film classici (non solo di fantascienza)?
E' un falso storico; i film vanno visti come furono girati.
E' necessario, per evitare che certi film vengano dimenticati.
Va bene, basta che sia indicato chiaramente.
Non me ne può fregar di meno.

Mostra i risultati (3225 voti)
Settembre 2021
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Luglio 2021
Nuovo digitale terrestre, tutto rimandato
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 settembre


web metrics