Yahoo taglia i rami secchi

Chiudono per sempre servizi come Xobni, Shine e la toolbar per Chrome.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-07-2014]

yahoo chiude servizi

Se Google dice addio al solo Orkut, Yahoo ha invece deciso di fare una pulizia più incisiva.

Con un post su Tumblr Jay Rossiter, uno dei vicepresidenti senior dell'azienda, ha annunciato tutti quei servizi che, perché poco adoperati, chiuderanno i battenti.

La potatura dei rami secchi era iniziata già l'anno scorso di questi tempi con l'abbandono di servizi storici ma non più fiorenti come Altavista; ora è il momento del secondo round.

Tra i servizi eliminati ci sono la suite Xobni, alcune tecnologie della quale sopravviveranno in Yahoo Mail, il portale "femminile" Yahoo Shine. la toolbar di Yahoo per Chrome (rimossa a causa del cambio di policy di Chrome) e Bookmarks.yahoo.com.

L'elenco completo dei servizi abbandonati da Yahoo è disponibile nel post di Rossiter.

Sondaggio
L'amazonite è...
Una pietra (semi)preziosa.
La spasmodica ammirazione per un popolo di donne guerriere.
Lo shopping compulsivo e la dipendenza patologica da un noto negozio online.
Nessuna di queste. In italiano si scrive amazzonite ;)

Mostra i risultati (1472 voti)
Leggi i commenti

Il piano che sta alla base di tutti questi cambiamenti prevede che Yahoo debba concentrarsi sulle proprie attività principali, sacrificando quelle secondarie; in particolare, Rossiter individua quattro aree: Ricerca, Comunicazione, Riviste Digitali e Video, con un'attenzione particolare ai popolari Flickr e Tumblr.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

{Gigi}
Non vedo l'ora che tutti dismettano tutte le barre !
7-7-2014 17:20

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il componente del PC che aggiornerai per primo?
Scheda Wi-Fi
Mouse
Tastiera
Scheda audio
Hard disk
RAM
Schermo
Scheda video
Processore
Tutto il PC

Mostra i risultati (2944 voti)
Settembre 2022
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 27 settembre


web metrics