AGCOM multa Bip Mobile: 206.000 euro per il blackout

Ma gli utenti non verranno risarciti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-07-2014]

bip mobile multa

Una multa da 206.580 euro: è questa la conclusione cui è giunta AGCOM per la vicenda del blackout che ha colpito gli utenti di Bip Mobile alla fine dello scorso anno.

L'interruzione del servizio non è stata dovuta a un problema tecnico; invece, la colpa è dell'insolvenza da parte dell'operatore nei confronti del fornitore, il quale ha così deciso di sospendere da un giorno all'altro. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
A partire da quale età è utile un telefono cellulare?
Prima degli 8 anni
Da 8 a 10 anni
Da 10 a 12 anni
Da 12 a 14 anni
Da 14 a 16 anni
Da 16 a 18 anni
Dopo i 18 anni

Mostra i risultati (3457 voti)
Leggi i commenti (15)
Oltre 220.000 clienti si sono trovati da un giorno all'altro con il telefono inutilizzabile: per costoro è a quel punto iniziata l'odissea per il passaggio a un altro operatore, spesso senza vedersi riconosciuto il credito residuo.

La motivazione portata dall'AGCOM per giustificare la sanzione è proprio l'omessa comunicazione agli utenti dell'interruzione del servizio; l'Autorità ha invece respinto le richieste di risarcimento di danni morali e materiali avanzate dagli ormai ex utenti di Bip Mobile.

La delibera completa è disponibile sul sito dell'AGCOM.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Bip Mobile, gli utenti perderanno il credito
Bip Mobile, blackout di fine anno per 220mila utenti

Commenti all'articolo (3)

L'AGCOM è veramente sempre più perniciosa! :twisted:
3-8-2014 15:16

{Jack}
Infatti, se una società non ha (per vari motivi) i soldi per pagare il fornitore di servizio, il modo migliore per colpirla è quella di farle versare più soldi allo stato (multa) anziché rimborsare gli utenti effettivamente danneggiati. Tra l'altro visto che la società è (o sarà... Leggi tutto
30-7-2014 14:41

Ennesimo esempio negativo della giustizia italiana :cry: Leggi tutto
30-7-2014 13:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando partecipi a una discussione, che cosa ti infastidisce al punto da spingerti ad abbandonarla?
L'accorgermi che l'argomento che mi interessa viene trattato con troppa superficialità.
Scoprire che un mio interlocutore cerca di convincermi della sua idea anziché confrontarsi sul tema.
Trovare, fra le persone con cui discuto, qualcuno arrogante e supponente.
Vedere che alcuni si esprimono in un pessimo italiano.
Notare che l'interlocutore si basa su fatti palesemente fasulli per motivare le sue affermazioni.

Mostra i risultati (2954 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 25 ottobre


web metrics