Guarda Facebook guidando e causa la morte di una donna

Una ventenne rischia 5 anni di carcere per aver tamponato un'automobile e causato la morte della passeggera mentre guardava le foto su Facebook.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-09-2014]

Fotolia 33635215 Subscription Monthly XL

Era su Facebook in quel momento per guardare le foto; peccato che stava pure guidando la sua automobile.

Così tamponava un'automobile davanti, causando la morte della signora di 89 anni che vi si trovava a bordo. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Se fossi il passeggero in un'auto il cui conducente sta leggendo o inviando un Sms, protesteresti?
Sì, ma solo se sono in confidenza con l'autista. E comunque non mi sentirei molto tranquillo.
Sì, per la sicurezza di tutti.
No, se lo fa in un rettilineo o comunque in condizioni di sicurezza.
No, se il conducente è attento: non c'è motivo di protestare.
No, se sta solo leggendo. Sì, se sta inviando un messaggio.

Mostra i risultati (2401 voti)
Leggi i commenti (15)
Ora la ragazza di vent'anni del North Dakota (USA) sarà processata per omicidio colposo, rischiando una pena fino a 5 anni di carcere. I fatti risalgono al maggio scorso.

Sempre di più cresce l'allarme negli USA per gli incidenti stradali causati da persone che, alla guida, non si limitano più a telefonare o inviare SMS ma addirittura navigano e postano messaggi sui social network.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Muore perché guidava con l'iPhone, i parenti fanno causa a Apple

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 16)

{Jerko}
@ R16 Il video è - penso - abbastanza realistico. Però, temo che ora il sindacato delle bionde querela gli autori del film perché quello ha come base uno stereotipo offensivo nei confronti delle bionde. :D
9-9-2014 19:27

Attenzione, il video non è per i deboli di stomaco. Ma dovrebbe far riflettere: link
9-9-2014 18:15

La velocità elevata è comunque la prima causa di morti ( dopo alcool e droghe ) e feriti nelle strade. Per quanto riguarda i limiti di velocità va detto che le autorità possono alzare a 150 km/h tratti di autostrade a 3 corsie con corsia di emergenza solo in casi dove la visibilità e le condizioni atmosferiche lo permettano e non mi... Leggi tutto
9-9-2014 17:53

Quoto in tutto amldc, ed aggiungo una voce riguardo il limitare le velocita ai mezzi, e cioe' non dobbiamo dimenticarci che con l'auto (o moto, o camion, ecc.) acquistata in Italia e' possibile andare all'estero dove i limiti potrebbero essere differenti, sia maggiori che inferiori; ma anche che in Italia circolano mezzi che provengono... Leggi tutto
9-9-2014 13:43

{Pulchre}
Attenzione, i tratti a 150 all'ora in Italia non sono mai stati approvati
9-9-2014 13:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale delle seguenti affermazioni, tutte relative a siti che vendono coupon e buoni sconto online, concordi di più? (Se vuoi dare risposte multiple utilizza i commenti)
Sono un cliente abituale dei siti di coupon e in generale posso dichiararmi soddisfatto delle promozioni attivate tramite questo mezzo innovativo.
Apprezzo i coupon soprattutto per provare quelle strutture dove non sono mai stato, o servizi che non ho mai utilizzato prima.
Acquisto talvolta i coupon ma purtroppo molte volte non riesco a utilizzarli prima della loro scadenza, pertanto penso di diminuire questa attività o di continuare a farlo saltuariamente.
Acquisto i coupon soprattutto per usufruire dello sconto e raramente acquisto nuovamente un servizio o torno in una struttura a "prezzo pieno".
Solitamente acquisto un coupon soltanto se conosco già la struttura o il servizio offerto, non voglio fregature.
Mi è capitato spesso di prendere delle fregature o di non essere servito alla stregua degli altri clienti, pertanto penso che non acquisterò più coupon.
Non ho mai acquistato un coupon.

Mostra i risultati (1721 voti)
Maggio 2022
La BCE: le criptovalute non valgono niente
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Una storia di phishing bancario diversa dal solito: il ladro beffato
Aprile 2022
Una dura lezione dall'Internet delle Cose
Bug nell'app Messaggi, e la batteria si scarica in fretta
Gli USA ottengono l'estradizione di Assange
L'utility che ripulisce Windows 11 è in realtà un trojan
Hacker cinesi sfruttano VLC per diffondere malware
Quando l'intelligenza artificiale bara: l'aneddoto degli husky scambiati per lupi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 26 maggio


web metrics