Insecam, il sito delle webcam insicure

Il sito dei guardoni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-11-2014]

webcam

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Il sito dei guardoni: 73mila telecamere private hackerate

Si sta facendo un gran parlare di Insecam, un sito che visualizza e geolocalizza le telecamere IP di sorveglianza i cui proprietari non hanno cambiato la password predefinita, in barba a tutte le buone norme di sicurezza, col risultato che chiunque può vederne le immagini.

Le telecamere proposte da Insecam sono decine di migliaia, sparse per il mondo: in Svizzera ce ne sono in questo momento 188, in Italia 2588. Non sono state "hackerate" in alcun modo, perché per trovarle e vederne il contenuto è sufficiente una ricerca in Google, come spiegato nelle FAQ di Insecam.

Per togliere la propria webcam dall'elenco è sufficiente fare quello che raccomanda il manuale della telecamera, ossia smettere di usare la password predefinita, che è nota a chiunque sia interessato all'argomento.

Lo scopo di Insecam è sensibilizzare gli utenti al concetto che il manuale non è un inutile spreco di tempo e le norme di sicurezza non sono una scocciatura per pedanti: servono per evitare figuracce come quelle proposte da queste webcam.

Purtroppo molti pensano ancora di potersi perdere nel mare di Internet e non sanno che esistono servizi di ricerca e localizzazione come Shodan. Foscam, una delle marche di webcam citate da Insecam, ora obbliga gli utenti a cambiare password durante l'installazione.

Sondaggio
Qual è il momento tra questi in cui avverti il maggior bisogno di privacy?
Leggo gli annunci di lavoro in ufficio
Spio un/una mio/a ex sui social network
Utilizzo i social network in ufficio
Consulto l'online banking
Guardo foto o filmati a luci rosse
Invio o guardo foto private
Faccio shopping online

Mostra i risultati (1628 voti)
Leggi i commenti (4)

C'è chi ha criticato Insecam perché guadagna sul voyeurismo degli internauti, ma va notata una cosa: invece di pubblicare il flusso diretto delle singole webcam, che permetterebbe di risalire al loro indirizzo IP e quindi di identificare con precisione dove sono installate, Insecam pubblica una copia (l'HTML dell'immagine è del tipo src="http://img6.insecam.com:8080/96388/0/nocache/"), sostenendo quindi dei costi di gestione più alti.

Pertanto la geolocalizzazione (per esempio "Lugano", anche qui) presentata da Insecam è in realtà solo approssimativa e non verificata.

Funziona questa sensibilizzazione forzata? Pare di sì. Rispetto a ieri, per esempio, le webcam italiane visibili sono trecento in meno; quelle svizzere sono una quarantina in meno.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Violare le videocamere di sorveglianza Nest è quasi banale
La scatola nera che sorveglia il web

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

La Violazione di domicilio è il reato previsto dall'art. 614 del codice penale, che punisce, a querela di parte, chiunque “si introduce o si trattiene nell’abitazione altrui, o in altro luogo di privata dimora o nelle appartenenze di essi, contro la volontà espressa o tacita di chi ha il diritto di escluderlo, ovvero vi si introduce... Leggi tutto
25-11-2014 07:36

Violazione di un domicilio privato. Sarebbe curioso sapere cosa risponde un giudice. Questo sinceramente non lo saprei. Leggi tutto
23-11-2014 13:32

{Shiba}
@zeus Vedendo una porta accostata, sono entrato per vedere se fosse successo qualcosa di grave o se qualcuno fosse in pericolo e in generale per offrire il mio aiuto. Cosa mi risponde l'avvocato?
23-11-2014 12:42

Infatti lo scasso è ben altra cosa, codice alla mano. Ma la porta accostata NON è un invito a entrare. Prova a sentire un avvocato e vedi cosa ti risponde...
17-11-2014 14:13

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale delle seguenti affermazioni, tutte relative a siti che vendono coupon e buoni sconto online, concordi di più? (Se vuoi dare risposte multiple utilizza i commenti)
Sono un cliente abituale dei siti di coupon e in generale posso dichiararmi soddisfatto delle promozioni attivate tramite questo mezzo innovativo.
Apprezzo i coupon soprattutto per provare quelle strutture dove non sono mai stato, o servizi che non ho mai utilizzato prima.
Acquisto talvolta i coupon ma purtroppo molte volte non riesco a utilizzarli prima della loro scadenza, pertanto penso di diminuire questa attività o di continuare a farlo saltuariamente.
Acquisto i coupon soprattutto per usufruire dello sconto e raramente acquisto nuovamente un servizio o torno in una struttura a "prezzo pieno".
Solitamente acquisto un coupon soltanto se conosco già la struttura o il servizio offerto, non voglio fregature.
Mi è capitato spesso di prendere delle fregature o di non essere servito alla stregua degli altri clienti, pertanto penso che non acquisterò più coupon.
Non ho mai acquistato un coupon.

Mostra i risultati (1642 voti)
Agosto 2020
Mozilla licenzia il 25% dei dipendenti
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics