Le vecchie batterie del notebook per dare energia alla casa

Così si aiutano i Paesi in via di sviluppo e si riducono i rifiuti elettronici.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-12-2014]

luce vecchie batterie laptop

Chi possiede un laptop lo sa: dopo un certo tempo la batteria inizia a degradarsi, e non è più in grado di svolgere il proprio lavoro.

Così viene buttata, senza sapere che può essere preziosissima per portare un po' di elettricità in quelle zone in cui la rete elettrica non arriva.

Alcuni ricercatori di IBM in India hanno infatti scoperto che circa il 70% di tutte le batterie per laptop gettate hanno ancora sufficiente capacità per alimentare una luce a LED per almeno 4 ore al giorno per un anno intero.

Così hanno sviluppato il progetto UrJar, recuperando le celle dalle vecchie batterie e aggiungendovi dispositivi di ricarica (anche a energia solare) e i circuiti necessari per mettere il dispositivo risultante in sicurezza (prevenendo per esempio il surriscaldamento).

L'idea di IBM è fornire un mezzo economico da costruire ma efficace per portare un po' di luce - letteralmente - in quelle aree in cui l'illuminazione notturna non è affidabile, consentendo per esempio ai venditori di restare in attività anche dopo il tramonto.

Sondaggio
Quale tra le invenzioni presentate alla Electrolux Lab Competition 2013 ti piacerebbe avere?
3F, l'aspirapolvere mutaforma
Breathing Wall, il muro che respira
Nutrima, la bilancia che ti dice se il cibo è fresco
OZ-1, la collana che assorbe i cattivi odori
Kitchen Hub, la dispensa intelligente
Mab, gli insetti che puliscono la casa
Global Chef, cucinare in telepresenza
Atomium, la stampante 3D per i cibi

Mostra i risultati (1080 voti)
Leggi i commenti (15)

L'intento non è realizzare un prodotto commerciale: l'azienda intende regalare la tecnologia a quei Paesi in cui la mancanza di energia elettrica è un problema da risolvere per migliorare la qualità della vita.

Così questa tecnologia può aiutare i Paesi in via di sviluppo e ridurre il quantitativo di rifiuti elettronici che vengono normalmente ammassati nelle discariche.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Stampanti 3D per creare medicinali

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il motivo che ti spinge maggiormente (oppure no) ad acquistare online?
La facilità di acquisto
La presenza di maggiori sconti e promozioni
La possibilità di evitare i centri commerciali
Una più ampia visibilità delle promozioni in corso
La possibilità di valutare tutte le opzioni
Poter acquistare anche all'ultimo momento

Mostra i risultati (2247 voti)
Ottobre 2022
DALL-E diventa libero e gratuito: immagini sintetiche per tutti
Settembre 2022
Google ti avvisa se i tuoi dati finiscono nel web
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 ottobre


web metrics