6 previsioni per la sicurezza IT nel 2015

Pericolosi malware per computer come Uroburos, spyware su smartphone Android e un numero costantemente in crescita di casi di malware con attacchi a dispositivi mobili.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-12-2014]

Il 2014 è stato segnato da fenomeni di cyber spionaggio, attacchi hacker e campagne di eCrime. Il record di 3.5 milioni di ceppi di nuovi malware per computer è stato per la prima volta superato.

Questo trend continuerà anche nel 2015 secondo gli esperti di sicurezza, che si aspettano anche di vedere un incremento nel malware multi-target, diretto sia contro dispositivi mobili e PC desktop.

I Trojan bancari, su cui i cyber criminali continuano a fare affidamento per le frodi bancarie online raggiungeranno un livello molto alto. Per quanto riguarda la protezione di dati si guarda con sospetto ai gadget che consentono alle persone di tracciare e quantificare diversi aspetti della propria vita quotidiana (i cosiddetti Quantified Self Data).

Sei previsioni per il prossimo anno

"Truffe comprovate come email manipolate o lo sfruttamento di vulnerabilità continueranno a godere di grande popolarità tra i cyber criminali nel 2015. I Trojan bancari che hanno raggiunto il loro più alto livello nel 2014 continueranno ad aumentare anche nel prossimo anno", spiega a Zeus News Ralf Benzmüller di G DATA. "Il malware che attacca sia i dispositivi monili, sia i PC diventerà significativamente ancora più diffuso".

Sondaggio
Pericolosi malware per computer come Uroburos, spyware su smartphone Android e un numero costantemente in crescita di casi di malware con attacchi a dispositivi mobili. Quale di queste previsioni ti sembra pių attendibile?
I "Quantified Self Data" sono protetti in modo inadeguato. - 8.8%
Multi-target malware: door-openers nei computer aziendali. - 8.4%
Pių dispositivi mobili con malware pre-installato. - 27.7%
Nuovo record per i Trojan bancari. - 17.8%
Adware sempre sulla breccia. - 10.2%
Spyware in aumento. - 27.0%
  Voti totali: 488
 
Leggi i commenti

Quasi un miliardo di smartphone Android sono stati venduti nel 2014 secondo una ricerca di marketing condotta da IDC. L'84,7% degli smartphone venduti in tutto il mondo nel secondo quarto è equipaggiato con sistema operativo Android. Anche gli sviluppatori di malware ne sono a conoscenza e per questo continuano a lavorare a nuove tipologie di malware per questo settore.

Gli esperti di sicurezza hanno contato oltre 750mila nuove specie di malware per Android solo nei primi sei mesi dell'anno. Gli analisti si aspettano che in tutto il 2014 il numero di malware per Android superi quota 1.2 milioni.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Rinnovato aumento dei Trojan bancari e dell'adware

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Cosa pensi dei siti che conoscono la tua ubicazione e che ti mostrano annunci pubblicitari in base ai siti Internet che visiti o alla cronologia delle tue ricerche?
Mi piace! Č molto comodo
Non mi piace molto questo meccanismo ma Internet funziona cosė
Utilizzo opzioni specifiche del browser per salvaguardare la mia privacy e per evitare che i miei movimenti vengano controllati
Ho installato una speciale applicazione o un plug-in per evitare che i siti Internet ottengano la mia cronologia di navigazione e le mie ricerche
Č una questione che non mi ha mai interessato

Mostra i risultati (1866 voti)
Febbraio 2020
Il browser per navigare sempre in incognito
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Tutti gli Arretrati


web metrics