WhatsApp, arriva il login via Facebook

L'accesso unificato spinge l'integrazione tra il social network e l'app.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-02-2015]

facebook whatsapp login unico

Procede a piccoli passi l'integrazione tra Facebook e WhatsApp: per evitare di spaventare gli utenti, sin dal giorno dell'acquisizione il social network in blu ha limitato al minimo gli interventi sulla popolare app di messaggistica.

Sebbene Mark Zuckerberg in persona tempo fa smentito l'ipotesi di una fusione completa tra le due piattaforme, è innegabile che una maggiore collaborazione possa fare del bene agli affari di entrambe.

Ecco quindi che appare sensata l'ipotesi che va diffondendosi in queste ore di un'unica soluzione per il login, che permetta di utilizzare WhatsApp con le credenziali di Facebook, senza necessità di un numero di cellulare.

Tutto è nato dall'apparizione di una pagina, all'indirizzo alpha.whatsapp.com, che contiene soltanto la scritta Log in via Facebook; la parola Facebook è poi un link che rimanda al social network e a una richiesta di autorizzazioni da parte di WhatsApp SSO.

SSO sta per Single Sign-On (autenticazione unica) ed è una tecnologia che permette agli utenti di inserire le proprie credenziali una volta sola per accedere a più servizi diversi: per esempio, a Facebook e WhatsApp.

Sondaggio
Controlli su Facebook le tue (o i tuoi) ex?
No, non ci penso proprio.
A volte guardo il loro profilo o i loro gli aggiornamenti di stato.
Sì, controllo ogni loro mossa.
Le ex (o gli ex) in genere non sono miei amici di Facebook.
Ma quale Facebook! Io uso Twitter (o Google+ o altro social media).

Mostra i risultati (1705 voti)
Leggi i commenti (15)

In questo scenario, per ora non c'è nulla di ufficiale. Però recentemente abbiamo visto il lancio di una versione web di WhatsApp, e ora l'apparizione di una pagina che parla di Single Sign-On non può non far pensare a una sua naturale evoluzione.

WhatsApp Web potrebbe infatti, in un prossimo futuro, affiancare all'identificazione tramite QR Code un'identificazione tramite il nome utente e la password adoperati per accedere a Facebook, magari garantendo il login automatico se è già stato effettuato l'accesso sul social network.

Ciò porterebbe, come ipotizzavamo all'inizio, a un nuovo modo di utilizzare WhatsApp, che per la prima volta dalla sua creazione si sgancerebbe dalla necessità per gli utenti di avere un numero di cellulare. A questo punto, inoltre, WhatsApp renderebbe sostanzialmente obsoleto Facebook Messenger, già ora dotato di meno funzionalità e comunque meno amato.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Facebook e WhatsApp, prove tecniche di fusione
WhatsApp sbarca sul PC, ma non per gli utenti iOS
Facebook spegne WhatsApp? Zuckerberg: "Nessuna fusione"
Facebook compra Whatsapp per 19 miliardi di dollari

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

uno può usare sul telefono wa e non fb al limite. in ogni caso se qualcuno che conosci ha il tuo numero ed ha wa, ha il tuo numero, funziona così a cactus
18-2-2015 19:23

Ho disinstallato WA il giorno dell'acquisizione da parte di fessbuk...
14-2-2015 14:22

era questione di tempo. wa traccia già come detto.. ora incrocieranno ,magari i dati di chi ha sia fb che wa ossia moltissimi.
12-2-2015 01:04

Lascia stare il postino!! Ti legge la posta peggio di quei cattivoni di FB!! :wink: E il piccione ci fa la cacca sopra per dispetto!! :wink: E comunque...whats app traccia già, e di brutto, e tutti i contenuti che la gente condivide rimangono nei loro database!! :twisted: Oramai vi hanno già tracciati! :twisted: :twisted: Leggi tutto
11-2-2015 17:50

Cosa c'entra Google? Whatsapp non è di Google, è di Facebook, che è ben altro. Leggi tutto
10-2-2015 22:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il peggiore tra questi scenari?
I genitori possono alterare il DNA dei loro nascituri in modo che siano più intelligenti (o più prestanti fisicamente).
Gli assistenti ai malati e i badanti delle persone anziane sono per lo più dei robot.
La maggior parte delle persone hanno impiantati dispositivi con sensori di vario genere.
Lo spazio aereo viene aperto ai droni personali.
Un altro (per cortesia inserisci un commento)
Non lo so

Mostra i risultati (2047 voti)
Febbraio 2020
Il primo smartphone con Windows 10
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Tutti gli Arretrati


web metrics