Carburante ecologico grazie alla foglia bionica e ai batteri

Trasformano la luce solare in un bio-carburante a base di alcool.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-02-2015]

harvard foglia bionica

Arriva dall'America, e per la precisione dall'Università di Harvard, la foglia bionica da utilizzare per produrre carburante ecologici.

Lo studio che illustra il funzionamento di questa scoperta è stato pubblicato da poco su Proceedings of the National Academy of Sciences e vede tra i suoi autori il professor Daniel Nocera, che su questa tecnologia lavora sin dal 2011.

Già allora infatti, il professor Nocera aveva annunciato di aver scoperto come realizzare una foglia artificiale; adesso, passato dal MIT a Harvard, ha ulteriormente perfezionato le proprie ricerche.

La foglia artificiale di Nocera, se esposta alla luce solare, quattro anni fa già riusciva a imitare il processo di fotosintesi per scindere l'acqua in ossigeno e idrogeno; l'idea era di utilizzare l'idrogeno così prodotto all'interno di celle a combustibile.

Nel periodo trascorso da allora lo sfruttamento dell'idrogeno s'è rivelato però poco pratico in quanto conservazione e trasporto pongono problemi di sicurezza che possono essere risolti soltanto con sistemi costosi, e così i ricercatori di Harvard hanno deciso di seguire una strada un po' diversa.

Sondaggio
Quale di questi trucchi per risparmiare benzina ti sembra più efficace?
Rimuovere i box portapacchi dal tetto quando non utilizzati.
Cercare le stazioni di servizio con i prezzi più bassi.
Controllare almeno una volta al mese la pressione delle gomme.
Eliminare oggetti inutili e pesanti dal bagagliaio.
Non superare i limiti di velocità.
Utilizzare la funzione "percorso più economico" dei navigatori.
Non adottare uno stile di guida aggressivo.
Non lasciare il condizionatore sempre acceso, indipendentemente dalla temperatura esterna.

Mostra i risultati (2842 voti)
Leggi i commenti (24)

Alla foglia artificiale è stato quindi "aggiunto" il batterio Ralstonia eutropha, geneticamente modificato per combinare idrogeno e anidride carbonica al fine di ottenere isopropanolo, un combustibile liquido a base di alcool.

Il dispositivo realizzato in tal modo è stato battezzato foglia bionica (bionic leaf), in riferimento alla foglia artificiale di Nocera da cui prende le mosse.

bionic leaf converts sunlight into liquid fuel

«Questo è un prototipo che dimostra come si possa raccogliere l'energia solare e conservarla sotto forma di combustibile liquido» commenta la professoressa Pamela Silver, uno degli autori dello studio. «È stata la formidabile scoperta di Dan [Daniel Nocera, NdR] del catalizzatore a dare il via a tutto quanto, a ci siamo presi la missione di voler interfacciare qualche specie di organismi con la raccolta di energia solare. È stato un incontro perfetto».

Ora che la tecnologia ha dimostrato di funzionare, i ricercatori puntano ad accrescere l'efficienza della foglia bionica, raggiungendo il 5% nella conversione dell'energia solare in biomassa; può non sembrare molto, ma bisogna tenere presente che la natura stessa nella medesima operazione ha un'efficienza dell'1%.

«Siamo quasi arrivati a un'efficienza dell'1% nella conversione della luce solare in isopropanolo» commenta Nocera. «Ci sono stati 2,6 miliardi di anni di evoluzione, e Pam [Pamela Silver, NdR] e io lavorando insieme da un anno e mezzo abbiamo già raggiunto l'efficienza della fotosintesi».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'e-diesel senza gasolio di Audi, carburante ''pulito''
Energia dalle piante
Energia rinnovabile dal batterio E. Coli
Il biocarburante ottenuto grazie all'Escherichia Coli
Un biocarburante pulito dalla CO2
Biodiesel dal grasso degli alligatori
Biodiesel dalle patatine fritte
La foglia artificiale che produce energia
Biocarburante dalle alghe, ci pensa Ford

Commenti all'articolo (4)

{847}
Sarebbe ora di finirla con qualunque cosa aumenti la CO2 e in genere immetta schifezze nell'aria che respiriamo, e indirettamente nell'acqua che beviamo e nelle colture che mangiamo. Per di più i motori a scoppio hanno un rendimento ridicolo e il 70/80 percento del carburante immesso (e pagato carissimo) serve a scaldare... Leggi tutto
16-2-2015 11:33

Da Adamo in poi, le foglie servono sempre a "qualcosa d'altro". Specialmente se adoperate a coprire vergogne sempre maggiori
16-2-2015 11:06

{may}
Secondo me finché andavano nella direzione dell'idrogeno, andavano bene. Direi che è ora di finirla definitivamente con i biocarburanti, di qualunque genere e ottenuti con qualunque metodo.
13-2-2015 10:38

{umberto telarico}
Notizie come questa durano molto poco sulla stampa e, altrettanto velocemente, vengono "dimenticate" e "quindi "seppellite" tra tutte quelle "ricerche fastidiose" che tentano di "sovvertire lo status-quo" economico-politico, così che i suoi (in)degni "rappresentanti" possano... Leggi tutto
13-2-2015 10:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanti cellulari hai cambiato negli ultimi cinque anni?
Nessuno, ho sempre lo stesso
Uno
Due
Tre
Quattro
Cinque
Tra sei e dieci
Più di dieci

Mostra i risultati (3433 voti)
Settembre 2020
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Malware negli smartphone a basso costo ruba dati e denaro
Duplicare una chiave col microfono dello smartphone
Chrome, Url troncati per combattere il phishing
Tim e Wind Tre, crescono le tariffe
Il chip nel cervello di Elon Musk
Tutti gli Arretrati


web metrics