Blackberry punta su Leap, smartphone touch senza tastiera

La Qwerty sarà invece presente su The Slider, con lo schermo curvo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-03-2015]

BlackBerry Leap

Si chiama Leap (salto) lo smartphone presentato da Blackberry al Mobile World Congress per riaffermare la propria presenza e cercare di farsi largo tra i concorrenti.

Si tratta di una soluzione di fascia media, con schermo da 5 pollici con risoluzione di 1.280x720 pixel.

All'interno troviamo un processore dual core a 1,5 GHz, accompagnato da 2 Gbyte di RAM, e 16 Gbyte di memoria interna espandibili via microSD fino a 128 Gbyte. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual Ŕ la tua app di instant messaging preferita?
WhatsApp
Telegram
Wickr
LINE
Kik
Tango
WeChat
Viber
Indoona
Snapchat
Facebook Messenger
Un'altra (indicala nei commenti qui sotto)

Mostra i risultati (2091 voti)
Leggi i commenti (16)
Non mancano poi fotocamera posteriore da 8 megapixel, fotocamera frontale da 2 megapixel e batteria da 2.800 mAh; è presente inoltre il supporto alla connettività 4G LTE.

Il BlackBerry Leap, che gli USA sarà in vendita a 275 dollari, è uno smartphone full touch: vale a dire che non dispone di una tastiera fisica. BlackBerry però non ha rinunciato completamente a questa caratteristica, che è un po' anche il suo marchio di fabbrica; soltanto, l'ha riservata per un altro modello. L'articolo continua dopo il video.

L'azienda canadese ha infatti annunciato anche The Slider (il nome è provvisorio), uno smartphone che sarà dotato di tastiera fisica a scomparsa. Lo schermo sarà comunque ovviamente un touchscreen, e presenterà una curvatura su due lati, con una soluzione simile a quella adottata da Samsung per il Galaxy Edge.

Di quest'ultimo telefono si sa però ancora pochissimo; lo sviluppo è tuttora in corso e bisognerà attendere prima delle presentazione ufficiale.

the slider
The Slider

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La causa legale di BlackBerry uccide le tastiere smart di Typo
Il Galaxy Note Edge arriva in Italia, ma a che prezzo!
Blackberry offre fino a 550 dollari a chi rinuncia a un iPhone
Arriva Blackberry Passport, lo smartphone quadrato
BlackBerry rispolvera la tastiera con il Classic
Da BlackBerry uno smartphone squadrato
Blackberry prospetta addio agli smartphone

Commenti all'articolo (2)

Questo sembra uno smartphone simile a tutti gli altri giÓ presenti sul mercato mentre per the slider vedremo ma, di primo acchito, sembra anch'esso non presentare nulla di sensazionale, ho il sospetto anch'io che su Blackberry il sole sia definitivamente tramontato...
7-3-2015 18:13

{Raffaele}
La vedo dura per BB. Tutti i fighetti che usavano BB un paio di anni fa sono passati agli iphones....
4-3-2015 14:02

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I provider che filtrano il peer to peer
consentono a tutti gli utenti di usufruire della banda larga
ledono i diritti degli utenti che hanno acquistato un abbonamento a banda piena

Mostra i risultati (6009 voti)
Gennaio 2020
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Tutti gli Arretrati


web metrics