Un'ora al buio per salvare la Terra

Torna l'Earth Hour: piazze e monumenti resteranno spenti per combattere i cambiamenti climatici.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-03-2015]

earth hour 2015 ora terra

Come ogni anno è arrivata l'"ora della Terra", l'iniziativa promossa dal WWF per sensibilizzare sugli sprechi energetici e combattere l'inquinamento luminoso e i cambiamenti climatici.

La Earth Hour 2015 è fissata per sabato 28 marzo, dalle 20.30 alle 21.30 e viene celebrata in tutto il mondo (o per lo meno in quelle parti del mondo in cui ci sono luci da spegnere, dato che nei Paesi più poveri, in questo senso, è sempre l'"ora della Terra") con eventi appositamente organizzati. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è la cosa che ti spaventa di più tra queste?
(Confronta i risultati con i timori degli abitanti negli USA nel 2014)
La clonazione della mia carta di credito.
Essere vittima di furto di identità.
Un attentato terroristico nella mia città.
L'accesso al mio conto bancario online da parte di malintenzionati.
Essere colpito da un malware informatico.
Un'epidemia sanitaria come l'ebola o l'aviaria.
La difficoltà a tirare avanti finanziariamente.
L'aumento del crimine.

Mostra i risultati (2136 voti)
Leggi i commenti (17)
La prima edizione di questa iniziativa risale al 2007, quando tutto ebbe inizio dalla città di Sydney, in Australia; negli anni seguenti sempre più Stati e città hanno aderito.

Monumeti, edifici, zone pubbliche: gli eventi organizzati dalle città aderenti consisteranno nello "spegnimento", pubblico ed evidente, di un luogo significativo per la città stessa; si calcola che aderiranno circa 2 miliardi di persone.

Per quanto riguarda l'Italia, il calendario completo degli eventi è disponibile sul sito ufficiale. Il WWF tiene a sottolineare tuttavia come l'iniziativa abbia senso se anche i singoli privati cittadini partecipino, spegnendo le luci della propria abitazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La giostra che produce energia

Commenti all'articolo (5)

E' grottesco come scrive Zievatron ed anche ipocrita poichè permette a tutti coloro che aderiscono di poter auto certificarsi di aver fatto la loro parte anche per quest'anno liberandosi quindi la coscienza e, dopo l'ora del silenzio, via che si spreca più di prima. :roll: Leggi tutto
30-3-2015 18:50

No. E' grottesco. E testimonia la incapacità umana di cambiare strada, di determinare responsabilmente il proprio destino. Non che non lo determini lei. Lo fa, ma da irresponsabile. :roll:
30-3-2015 13:17

Ma non è una cosa ridicola, spegnere qualche fanale, mentre nel resto dell'anno si illumina di tutto di più?
30-3-2015 11:14

Il feudalesimo non è mai morto. Anzi, è vivo e vegeto ed arzillo. :(
28-3-2015 23:50

{Oarin}
Trovo che la frase "sprechi energetici" sia una verità a metà. Ho lavorato molti anni in diversi studi di progettazione elettrica, e posso dire con sicurezza che una rete elettrica di trasporto centralizzata ha in sé lo spreco: per diversi motivi le perdite di trasporto nelle reti elettriche di tutto il... Leggi tutto
27-3-2015 15:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Durante un lungo viaggio in treno o in aereo, che cosa preferisci fare?
Ascoltare la musica
Chiacchierare coi vicini
Dormire
Giocare (con il notebook, il tablet, lo smartphone ecc.)
Guardare un film o una serie Tv
Guardare il panorama... o le hostess
Lavorare al computer
Leggere un libro, o un ebook
Navigare su Internet (vale solo in treno)
Telefonare (vale solo in treno)

Mostra i risultati (2490 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics