L'app che mette il profilattico allo smartphone

Durex disconnette per ''connettere'' i partner.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-04-2015]

durex connect

Si chiama Durex Connect l'app per smartphone ideata da Durex, la famosissima azienda produttrice di profilattici.

A che cosa serve? Nelle parole di Durex il suo scopo è «staccare le persone dallo schermo dei propri dispositivi per riconnettersi nel mondo reale». L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è la cosa che ti spaventa di più tra queste?
(Confronta i risultati con i timori degli abitanti negli USA nel 2014)
La clonazione della mia carta di credito.
Essere vittima di furto di identità.
Un attentato terroristico nella mia città.
L'accesso al mio conto bancario online da parte di malintenzionati.
Essere colpito da un malware informatico.
Un'epidemia sanitaria come l'ebola o l'aviaria.
La difficoltà a tirare avanti finanziariamente.
L'aumento del crimine.

Mostra i risultati (2213 voti)
Leggi i commenti (17)
In pratica, permette di sincronizzare i telefoni dei partner in modo da porterli "disconnettere" entrambi con un solo comando: la home viene oscurata, e in tal modo svanisce la distrazioni che il cellulare rappresenta per i momenti di intimità delle coppie.

Una recente indagine commissionata dall'azienda e condotta dalla Durham University ha infatti confermato quanto già si sospettava, ossia che smartphone, computer, TV e tablet influiscono negativamente sulle relazioni sessuali.

Per il momento, Durex Connect è disponibile in inglese soltanto per Android (dalla versione 4.1); a breve dovrebbe uscire anche la versione per iOS.

Qui sotto, il video di presentazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Quando non usare smartphone e cellulari
Smartphone o sesso?
Smartphone, le donne li usano anche durante il sesso
Internet e telefonini uccidono il sesso

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 9)

E serve qualcuno che si inventi un app per far capire una cosa del genere??? :roll: Almeno un lato positivo comunque c'è, forse più che l'educazione sessuale e la distribuzione dei profilattici per limitare le nascite, iniziamo a distribuire smartphone e forse troveremo veramente il modo per bloccare la crescita incontrollata della... Leggi tutto
1-5-2015 15:59

Del tipo suona il telefono e si accende il vibratore? :wink: Leggi tutto
30-4-2015 15:29

{ken}
Tristezza, immane tristezza. [video]http://www.youtube.com/watch?v=zwRALEpvLJk[/video]
30-4-2015 00:14

Credo che sia correlata a questa notizia un'altra che ho letto (ma non ricordo dove e non è la stessa linkata nell'articolo) riguardante il fatto che pare, si mormora, si dice, sia oggi in voga tra i giovani e meno giovani consultare lo smartphone (messaggistica, più che social network) durante i rapporti sessuali. Ciò mi rimanda,... Leggi tutto
29-4-2015 14:31

{ice}
p.s. un po anacronistico, proprio che adesso stanno iniziando a diffondersi tutta una serie di sex toys wireless regolabili via smartphone
28-4-2015 18:55

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale tra queste tecniche diffusamente utilizzate dagli hacker ti sembra la più pericolosa?
1. Violazione di password deboli: l'80% dei cyberattacchi si basa sulla scelta, da parte dei bersagli, di password deboli, non conformi alle indicazioni per scegliere una password robusta.
2. Attacchi di malware: un link accattivante, una chiave USB infetta, un'applicazione (anche per smartphone) che non è ciò che sembra: sono tutti sistemi che possono installare malware nei PC.
3. Email di phishing: sembrano messaggi provenienti da fonti ufficiali o personali ma i link contenuti portano a siti infetti.
4. Il social engineering è causa del 29% delle violazioni di sicurezza, con perdite per ogni attacco che vanno dai 25.000 ai 100.000 dollari e la sottrazione di dati.
5. Ransomware: quei programmi che "tengono in ostaggio" i dati dell'utente o un sito web finché questi non paga una somma per sbloccarli.

Mostra i risultati (2414 voti)
Giugno 2021
Sottratti e messi in vendita i dati di vaccinazione Covid di 7,4 milioni di italiani?
Gli hard disk al grafene sono 10 volte più capienti
Microsoft nasconde la fotocamera sotto lo schermo che forma il logo di Windows
Il nuovo Windows 10 si svela a fine mese
Nuova tecnica contro il ransomware: ingannare il sistema di pagamento
Maggio 2021
Malvivente condannato grazie a una foto delle dita pubblicata online
Annunciata la prossima generazione di Windows
Guidi male? Forse è un primo segno di demenza
Scarsità di chip, televisori più cari del 30%
Arriva Android 12, più veloce, più personalizzabile e più attento alla privacy
Nella Tesla schiantatasi con “nessuno” al volante c’era qualcuno al volante
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Bye bye, Emotet
Bambini e smartphone, 1.500 euro di multa ai genitori che non li sorvegliano
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 14 giugno


web metrics