Il ''terrorista di buon cuore'' torna per l'EXPO

Antibufala Classic: per il primo maggio sarebbe stato pianificato un attentato che coinvolgerebbe la metropolitana di Milano.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-04-2015]

Milano metropolitana Villa San Giovanni

Sta impazzando in Rete un falso allarme secondo il quale il prossimo primo maggio sarebbe stato pianificato un attentato che coinvolgerebbe la metropolitana di Milano in occasione dell'apertura al pubblico dell'Expo: in realtà si tratta della versione aggiornata di una leggenda metropolitana che risale almeno a quattordici anni fa. Non diffondete questo allarme: è una bufala.

La versione attuale parla di un episodio che sarebbe successo, dice la voce narrante, "alla figlia di una collega di mia madre". Già questa fonte assolutamente vaga, di quarta mano, dovrebbe far riflettere sull'attendibilità della storia, ma la paura fa mettere da parte il buon senso.

Secondo il racconto attuale, la fantomatica figlia della collega della madre del narratore ha notato che a un uomo era caduto il portafogli per strada e gliel'ha raccolto e restituito. L'uomo, dall'aspetto arabo, per sdebitarsi le ha confidato che il primo maggio non sarebbe stato saggio prendere la metropolitana. La deduzione è inevitabile: lo sconosciuto, commosso dal suo gesto, l'ha avvisata di un attentato imminente. Ma si tratta semplicemente dell'ennesima variante di un copione bufalino già visto mille altre volte nel campo delle leggende metropolitane: una persona fa un favore a un'altra persona, che per ricambiare la avvisa di stare lontano da un certo posto perché lì succederà qualcosa di orribile.

La stessa storia circolava a dicembre 2014 riferita a Sydney per l'ultimo dell'anno, probabilmente ispirata dall'attentato al Lindt Café: una donna musulmana, chiacchierando con un correligionario incontrato per strada, ne riceveva l'avviso a non andare a Sydney il 31 dicembre.

Un allarme molto simile a quello attuale di Milano era comparso nel 2011, sempre riferito a Milano:

«Una ragazza ha trovato un portafoglio sul sedile, quando i passeggeri scendevano. Sapeva di chi fosse, e così l'ha restituito. Il signore arabo, l'ha ringraziata molto e prima di uscire dalla metropolitana è tornato da lei e le ha detto, visto che lei gli ha fatto un grande piacere lui ne faceva uno a lei: "Non prenda la metropolitana a Milano a maggio, succederà qualcosa di veramente brutto, mi raccomando mi ascolti"»

Snopes segnala che nello stesso periodo anche a Parigi circolava un allarme analogo, con la variante che la persona che trovava il portafogli era un uomo e l'attentato sarebbe avvenuto l'indomani nella metropolitana parigina.

All'inizio del 2009 la città coinvolta era New York: una donna di religione ebraica aveva dato una mancia a un tassista musulmano, che per ringraziarla le aveva raccomandato di non andare a Manhattan il 7 gennaio (New York Daily News).

A marzo del 2004 circolava invece questa variante, riferita a un'hostess dell'Alitalia, alla quale veniva preannunciato un attentato per Pasqua di quell'anno nella metropolitana di Roma e Milano:

Ciao ragazzi

questo non è uno scherzo.

Oggi ho saputo dalla mia collega che un'hostess dell'alitalia (il marito della mia collega lavora per l'alitalia), in un volo per il marocco, la ragazza ha trovato un portafoglio sul sedile, quando i passeggeri scendevano. Sapeva di chi fosse, e così l'ha restituito.
Il signore arabo, l'ha ringraziata molto e prima di uscire dall'aereoporto è tornato da lei e gli ha detto, visto che lei gli ha fatto un grande piacere lui ne faceva uno a lei: 'Non prenda la metropolitana a Roma o a Milano a Pasqua, succederà qualcosa di VERAMENTE BRUTTO, mi raccomando mi ascolti.'

Ragazzi, fatelo girare il più possibile a tutte le persone che conoscete, Pasqua viene di 11 aprile ed il fatto non è irrilevante.
FATELO GIRARE E' IMPORTANTISSIMO.

Né a Roma, né a Milano vi furono attentati o altre cose "veramente brutte" il giorno di Pasqua del 2004.

Sondaggio
Come ti comporti quando ricevi una "bufala" via email?
A costo di cancellare anche avvisi potenzialmente veri, straccio tutto appena arriva.
Li leggo e inoltro solo quelli che ritengo potenzialmente veri, ma all'atto pratico non me ne curo.
Inoltro quelli veri e ne seguo le indicazioni.
Ma quali bufale? Ho appena vinto 1.000.000 di euro rispondendo a una email.
Io stesso ho messo in circolazione qualche bufala.

Mostra i risultati (3234 voti)
Leggi i commenti (23)

Nel 2002 la storia era riferita a Lione: un'amica a una stazione della metropolitana della città trovava un portafogli, ne identificava il proprietario (un arabo) e lui per ringraziarla le consigliava di non andare al centro commerciale e alla stazione il 15 dicembre 2002.

Nel 2001 il racconto parlava di un'amica in una metropolitana francese che scorgeva per terra un portafogli e vi trovava dentro un documento d'identità la cui foto corrispondeva a un uomo di colore seduto non lontano; l'amica gli restituiva il portafogli e lui la ringraziava dicendole di evitare i mezzi pubblici il giorno di Halloween.

Sempre nel 2001 veniva presa di mira la città britannica di Birmingham per la data del 6 ottobre, suscitando così tanta preoccupazione da indurre la polizia a smentire l'allarme.

Anche l'FBI si è trovata a dover sbugiardare la diceria a metà ottobre del 2001: stavolta si trattava di un uomo arabo che aveva avvisato la moglie di non volare l'11 settembre e di non andare in nessun centro commerciale il 31 ottobre di quell'anno e poi era scomparso.

La leggenda metropolitana circolava comunque già prima degli attentati dell'11 settembre 2001: per esempio, nel 2000 raccontava che una donna aveva aiutato un uomo a pagarsi da mangiare e per questo era stata ricompensata con il monito di non recarsi al centro commerciale Trafford Centre nel mese di marzo. L'uomo, diceva il racconto, aveva un leggero accento irlandese.

I casi sono due: o i terroristi di tutto il mondo hanno un'anomala propensione a perdere il portafogli davanti alle signore e a contar balle su attentati che poi non avvengono, oppure tutte queste storie sono bufale che attingono alle nostre paure. Secondo voi?

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (5)

:malol: Leggi tutto
26-4-2015 11:25

{SilverHawk}
@Zeus Non ho capito, era ironico? Ribadisco la domanda: è una bufala architettata realmente per strada? Se si, a che pro?
24-4-2015 13:22

Certo che emblematica una leggenda "metropolitana" su una "metropolitana" :lol: :lol: Comunque, per chi fosse interessato, e questo senza che mi abbiate neanche raccolto il portafogli, vi invito a non recarvi nel mio bagno per le prossime due ore ... potreste rimanere offesi. :twisted:
23-4-2015 16:13

Pure a mio cuggino! ;)
23-4-2015 13:03

{SilverHawk}
Al mio collega è successo di persona, a Milano, Giovedì 11/04. Sempre bufala?
23-4-2015 12:05

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai sostituito il tuo notebook (o netbook) con un tablet?
S, e riesco a lavorarci perfettamente.
Non l'ho ancora fatto, ma ci sto pensando.
Niente affatto, mi serve un vero notebook.
Li ho entrambi.
Non ne ho nessuno dei due.

Mostra i risultati (4209 voti)
Ottobre 2021
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 ottobre


web metrics