La falla in Android che fa cadere lo smartphone in coma

Basta un video per rendere inutilizzabile il dispositivo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-07-2015]

android falla mkv

C'è una vulnerabilità in Android che è in grado di rendere inutilizzabile oltre la metà degli smartphone con il sistema del robottino verde.

Tanti sono infatti i sistemi nei quali il bug è presente, ossia tutti quelli con versioni di Android dalla 4.3 Jellybean in avanti, sino alla più recente 5.1.1 Lollipop.

Il problema sta nel servizio mediaserver, usato da Android per stilare l'indice dei file multimediali presenti sul dispositivo: un video che utilizzi il formato contenitore Matroska e creato in maniera tale da approfittare della falla può mandare in crash il servizio e, con esso, l'intero sistema operativo.

Come risultato, il dispositivo non risponde più ai comandi e non è nemmeno in grado di fare o ricevere chiamate. L'unica soluzione è riavviare lo smartphone o il tablet.

Per sfruttare la falla, un malintenzionato può per esempio convincere il possessore di un dispositivo vulnerabile a visitare un sito con il video pericoloso; oppure, come riporta Trend Micro, si può realizzare un'app apparentemente innocua.

Sondaggio
Che rapporto hai con il backup? Con che frequenza lo fai?
Ogni giorno
Ogni settimana
Solo una volta al mese
Quando mi ricordo
Praticamente mai

Mostra i risultati (1737 voti)
Leggi i commenti (22)

Questo è il caso peggiore perché si potrebbe fare in modo che l'app venga eseguita ogni volta all'avvio del dispositivo, bloccandolo quindi immediatamente.

Trend Micro ha scoperto il problema a metà maggio e ha avvisato Google, che però ha classificato il bug come «a bassa priorità» e prevede di correggerlo nelle versioni future di Android: ciò significa che chi non potrà aggiornare il proprio dispositivo dovrà convivere con la vulnerabilità, oppure effettuare un nuovo acquisto.

In attesa della correzione, le raccomandazioni per evitare di incappare nella falla sono sempre le stesse: non visitare siti sospetti (magari seguendo un'email di dubbia provenienza), non installare app senza aver verificato che non nascondano sorprese e non concedere loro più permessi di quanti siano effettivamente necessari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il video che crasha l'iPhone
Bug di Linux, a rischio un miliardo e mezzo di smartphone Android
Google: Gli utenti dei vecchi Android si arrangino

Commenti all'articolo (3)

Quindi, se capisco bene, chiunque abbia dispositivi che non possono essere aggiornati ad Android 5.x (ovvero la versione in cui il baco verrà risolto) se vorrà evitare il problema si dovrà comprare un nuovo smartphone... Veramente complimenti a Google stavolta! Leggi tutto
3-8-2015 15:18

{llde}
noto con estremo dispiacere che questo è l'unico articolo che ha un senso. Ne Ansa ne ADNKronos hanno riportato le corrette informazioni, estremizzando in senso allarmistico
1-8-2015 13:35

Ma non è una falla, è una manna dal cielo!!
31-7-2015 11:06

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Recenti scoperte genetiche affermano che l'invecchiamento è controllabile e quindi potremo vivere tutti più a lungo. Cosa ne pensi?
E' una grande scoperta, sono contento di vivere più a lungo.
L'importante è poter vivere bene e in salute.
Trovo che la genetica si stia spingendo oltre i limiti umani.
Significa che dovremo tutti lavorare più a lungo e andare in pensione più tardi.
Questo contribuirà al sovraffollamento del pianeta.

Mostra i risultati (5553 voti)
Febbraio 2020
Equo compenso, raffica di aumenti per Pc, smartphone e schede Sd
Come provare Windows 10X in anteprima, gratis
Windows 10, la patch causa più problemi di quelli che risolve
Gennaio 2020
Mummia di 3.000 anni torna a parlare
Microsoft per pietà aggiorna Windows 7
Agcom, due milioni di multa per Tim, Vodafone e Wind Tre
Windows 10: e adesso la pubblicità
Batterie al grafene, ormai ci siamo
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Tutti gli Arretrati


web metrics