La banca con il riconoscimento biometrico della voce

Addio a password e PIN: per autorizzare le operazioni basta un comando vocale.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-08-2015]

ing nuance 02

Per proteggere gli account di online banking siamo costretti a memorizzare password e PIN, ricordare numeri segreti, utilizzare token che generano codici sempre diversi o farci mandare via SMS quelli necessari per autorizzare le operazioni.

I clienti delle filiali olandesi di ING possono invece utilizzare un sistema di identificazione più semplice: la propria voce. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Pensi che i bitcoin possano funzionare come valuta?
Certamente! Ci ho anche investito.
Sì, purché vengano sottoposti a regolamentazione.
Forse in futuro.
No.
Non ho ancora capito che cosa sia un bitcoin esattamente.

Mostra i risultati (2355 voti)
Con il motto «La mia voce è la mia password» ING ha infatti attivato il riconoscimento biometrico vocale sulle proprie app per iOS e Android: per autorizzare le operazioni o consultare l'estratto conto basta ripetere «La mia voce è la mia password» perché la banca riconosca e confermi l'identità.

La tecnologia su cui si basa l'intero sistema si basa su quella dell'assistente virtuale Nina di Nuance che, nella versione per la banca, prende il nome di Inge come spiega l'azienda stessa nel comunicato ufficiale che annuncia la novità.

Il sistema è inoltre compatibile con i sistemi di riconoscimento biometrico presenti su alcuni smartphone, come l'identificazione delle impronte digitali, che può essere utilizzata al posto della voce se così l'utente desidera.

ing nuance

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il difetto della fotocamera è un'impronta digitale unica
Giocattoli ''smart'' pettegoli e spioni
Amazon brevetta lo sblocco con l'orecchio
Google, lenti a contatto al posto delle password
Il bancomat biometrico arriva in Europa
Il nostro odore è l'ultima tecnica di riconoscimento biometrico

Commenti all'articolo (1)

Ma con un bel raffreddore o, peggio, una forte laringite, funziona egualmente?
14-8-2015 17:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Gli smartphone integrano fotocamere sempre più potenti e tecnologicamente avanzate. Pensi che le fotocamere compatte diverranno un prodotto di nicchia?
Sì, perché è più comodo avere un unico dispositivo che faccia tutto quanto e che porto sempre con me
No, perché le fotocamere compatte saranno sempre un passo avanti con l'ottica, lo zoom, il flash e via dicendo
Non voglio azzardare una previsione.

Mostra i risultati (1869 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 ottobre


web metrics