Evitare il tracciamento a fini pubblicitari

Tutti i grandi spioni di Facebook: come aggirarli.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-10-2015]

facebook spia

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
Tutti i grandi spioni di Facebook: come aggirarli

Evitare di essere utilizzati come testimonial dagli inserzionisti pubblicitari di Facebook è un'operazione molto più semplice. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Controlli su Facebook le tue (o i tuoi) ex?
No, non ci penso proprio.
A volte guardo il loro profilo o i loro gli aggiornamenti di stato.
Sì, controllo ogni loro mossa.
Le ex (o gli ex) in genere non sono miei amici di Facebook.
Ma quale Facebook! Io uso Twitter (o Google+ o altro social media).

Mostra i risultati (1798 voti)
Leggi i commenti (15)
Usando le impostazioni predefinite, il social network associa ogni utente alle attività, ai siti, agli esercizi per i quali ha cliccato Mi Piace. Così, quando poi una di queste attività fa apparire la propria pubblicità su Facebook, il nome dell'utente che ha cliccato Mi Piace viene indicato a tutti gli amici, nella speranza che anch'essi facciano lo stesso.

Per evitare questo comportamento, come prima cosa dobbiamo cliccare sulla piccola freccia posta in alto a destra nella barra di Facebook e, nel menu che apparirà, cliccare su Impostazioni.

fb06

Si aprirà la schermata Impostazioni generali dell'account, ma ciò che ci interessa sta nella colonna di sinistra, alla voce Inserzioni.

Le impostazioni di questa sezione mostrano il modo in cui vengono utilizzati dai banner pubblicitari il profilo Facebook e il nome dell'utente; cliccando su Modifica è possibile restringere il numero di persone che possono vedere le informazioni personali associate a una pubblicità, scegliendo tra Solo i miei amici e Nessuno.

fb07

fb08

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Apple rende visibile il tracciamento pubblicitario

Commenti all'articolo (4)


Facebook ci marcia moltissimo su noi utenti... E inoltre NON FUNZIONANO MOLTE DELLE VARIE SUE OPZIONI. Scrivere al Centro assistenza è una chimera: Rispondono con cose che non c'entrano niente E NON FANNO NIENTE PER AIUTARTI: Anzi, incasinano ogni cosa e lo stesso Centro assistenza è molto incasinato. Non si capisce mai niente di... Leggi tutto
21-8-2015 19:17

{umby}
"Se non paghi, il prodotto venduto sei tu" Vero, ma se paghi, sai QUANTO paghi. Ed una volta pagato, ti fermi li. Se non paghi, non sai il prezzo (molto più alto) a cui sei venduto. Ed il prezzo aumenta sempre, non si fermerà mai, e non potrai scoprire a quale folla cifra sei arrivato!!!
21-8-2015 10:07

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è l'affidabilità dell'informazione su internet?
La rete è piena di giornalisti non professionisti che scrivono per lo più sulla base del sentito dire, senza una reale verifica dei dati.
Può andar bene per farsi un'idea velocemente, ma è carente se dall'informazione si vuole approfondimento e commento.
L'informazione reperibile in rete è del tutto paragonabile per contenuti e affidabilità a quella dei media tradizionali.
La qualità dell'informazione su internet è certamente più varia di quella offerta dai media tradizionali, ma sapendo scegliere siti e fonti giuste può essere superiore.
Internet è l'ultima frontiera dell'informazione libera e non irreggimentata.

Mostra i risultati (3253 voti)
Settembre 2021
È morto sir Clive Sinclair, creatore dello ZX Spectrum
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 settembre


web metrics