La Cgil chiede l'intervento della Polizia per l'accordo con Telecom

Il sindacato ha chiamato la Digos per verificare l'identità dei delegati: è la prima volta nella storia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-09-2015]

telecom italia sindacati cgil

È la prima volta in assoluto che la Polizia di Stato, in particolare la Digos di Roma, entri nella sede di Confindustria durante una trattativa sindacale per verificare che le persone presenti a nome dei sindacati siano titolate ad esserlo, e ciò avviene su richiesta addirittura dalla Cgil.

È accaduto a Roma il 22 settembre durante la trattativa di Telecom Italia con Cgil-Cisl-Uil e Ugl durante la quale Telecom e la maggioranza delle RSU, i delegati eletti direttamente dai lavoratori, hanno aperto la procedura di mobilità volontaria per più di 300 lavoratori; questi, grazie alla mobilità, potranno raggiungere i requisiti pensionistici, oppure si tratta di dipendenti che hanno deciso comunque di lasciare l'azienda. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quale di questi comportamenti ritieni che sia da evitare in assoluto?
Essere fuori sincrono: quando voce, tono, ritmo, posizione e movimenti non comunicano la stessa cosa si genera confusione e si viene ritenuti poco affidabili o sinceri.
Gesticolare eccessivamente: fare ampi gesti con le mani oppure giocare per esempio con i capelli o il telefono comunica insicurezza.
Tenere un'espressione neutra: la mancanza di un feedback dato dall'espressione facciale fa pensare all'interlocutore che l'argomento non interessi.
Evitare il contatto visivo: non guardare l'altro negli occhi comunica una sensazione di debolezza e lascia pensare che si stia nascondendo qualcosa.
Sbagliare la stretta di mano: non deve essere né troppo debole né troppo forte, o genererà in entrambi i casi un'impressione errata (servilismo o aggressività).
Inviare segnali verbali e non verbali opposti: se l'espressione facciale è opposta a ciò che le parole dicono, l'interlocutore non si fiderà.
Non sorridere: il sorriso comunica sicurezza, apertura, calore ed energia, e spinge a sorridere di rimando. Ugualmente errato sorridere sempre.
Roteare gli occhi: è un segno di frustrazione, esasperazione e fastidio; comunica aggressività.
Usare il cellulare durante una conversazione: lascia pensare che l'argomento non interessi e sia certamente meno importante dell'oggetto tra le mani.
Incrociare le braccia: l'interlocutore penserà che siamo sulla difensiva. Inoltre, se le mani non sono in vista crederà che abbiamo qualcosa da nascondere.

Mostra i risultati (1527 voti)
Leggi i commenti (24)
Il segretario di SLC-Cgil Michele Azzola, che si oppone all'accordo di ristrutturazione aziendale di Telecom, ha ritenuto che le persone presenti a nome di Fistel-Cisl, Uilcom-Uil e Ugl non fossero quelle veramente elette e che non avessero deleghe valide per gli assenti.

Per questo motivo ha chiamato la Digos: affinché accertasse formalmente l'identità dei presenti i quali, poi, hanno approvato a maggioranza l'accordo tra Telecom Italia e i sindacati. I delegati RSU appartenenti ai Cobas/Cub non hanno invece ritenuto di poter approvare l'accordo.

Un precedente del genere potrebbe costituire uno dei casi che costringerà il governo Renzi, già intenzionato a farlo da tempo, a introdurre una legge sulla rappresentanza sindacale, prevista dalla norma sui sindacati della Costituzione ma mai attuata; questa dovrebbe stabilire con certezza chi e in che modo può approvare un accordo che poi deve valere per tutti i lavoratori iscritti o non iscritti ai sindacati, e a qualunque sindacato siano iscritti.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Telecom Italia, nessun licenziamento per gli esuberi
Esuberi Telecom Italia: verso un accordo ma la CGIL non ci sta
Telecom Italia: 1.700 esuberi anziché 4.000 nuove assunzioni

Commenti all'articolo (2)

{Chupacabra}
bello, 'sto sistema di chiamare la polizia quando gl'interlocutori non sono d'accordo. Bravissimi poi i rappresentanti delle cc.dd. "forze dell'ordine" che si prestano ad intervenire in luoghi provati durante riunioni provate per "verificare l'identità" degli intervenuti. E poi dicono,... Leggi tutto
26-9-2015 23:52

{Morando Sergio Crocefie}
Giusto che i sindacati qui cgil facciano chiarezza sul caso e richiedano l'intervento della Polizia Carabinieri ecc. Ma allora che i SINDACATI TUTTI facciano più bella cosa querelino con l'aiuto di tutti i disoccupati italiani querelino Stato Governo Italiano membri persone firmatari di VIOLAZIONE degli Articoli della... Leggi tutto
26-9-2015 11:14

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi dispositivi degni di un film di fantascienza ma già esistenti vorresti avere?
Erascan: un cancellino per lavagne bianche in grado di effettuare una scansione con OCR di tutto ciò che cancella.
Tamaggo Ibi: una videocamera con lente circolare in grado di scattare foto a 360 gradi.
No More Woof: legge le onde cerebrali dei cani e traduce i pensieri in linguaggio umano.
Il drone per le consegne Amazon Prime Air: consegnerà i pacchi volando, rendendo obsoleti i corrieri.
WAT: la lampada alimentata ad acqua.
Transparent TV: grazie alla tecnologia TOLED (LED Organici Trasparenti) è dotato di uno schermo praticamente invisibile.
Electrolux Wirio, la cucina trasportabile composta da quattro diversi elementi, per cucinare e tenere in caldo i cibi.
Touch Hear, per toccare con un dito una parola stampata e ascoltare la pronuncia e il significato.
Immersed Senses, una maschera per sub che estrae ossigeno dall'acqua ed è dotata di schermo per mostrare informazioni utili.
La maniglia che si sterilizza da sola grazie a una lampada integrata a raggi ultravioletti.
Heart Rate Monitor Earphone, gli auricolari che rilevano il battito cardiaco e il consumo di ossigeno.
Voyce, il collare per cani che misura il battito cardiaco e il ritrmo respiratorio, conta le calorie e indica se l'animale non fa abbastanza esercizio.
Makerbot Z18, una stampante 3D che funge da replicatore per oggetti voluminosi.

Mostra i risultati (1664 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics