Asparagi per smaltire la sbornia

La prossima volta che soffrite dei postumi di un'ubriacatura, invece dei rimedi casalinghi provate con un piatto di verdura.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-04-2016]

asparagi sbornia

I rimedi per far passare la sbornia sono di solito qualcosa a metà tra il buon senso e l'alchimia: in un gruppo di amici c'è sempre chi sostiene di possedere la ricetta perfetta per far sparire gli effetti secondari di una bevuta memorabile.

Alcuni ricercatori dell'Istituto di Scienza Medica presso l'Università Nazionale Jeju, in Corea del Sud, hanno seguito un approccio più scientifico per trovare il rimedio per i postumi di sbornia, scovando un alleato inaspettato negli asparagi come descritto.

A quanto pare, gli amminoacidi e i minerali presenti in questo vegetale interagiscono con le cellule epatiche intossicate dall'alcool, mitigando gli effetti negativi.

«La tossicità cellulare si è significativamente ridotta in risposta al trattamento con estratti di foglie e germogli di asparago» scrive il dottor B. Y. Kim presentando lo studio che racconta la scoperta. «Questi risultati forniscono le prove di come le funzioni biologiche dell'asparago possano aiutare a mitigare i postumi di sbornia da alcool e a proteggere le cellule del fegato».

Sondaggio
Qual è la cosa più importante per te in un sito Internet?
Estetica
Interattività
Contenuti
Usabilità
Gratuità

Mostra i risultati (2660 voti)
Leggi i commenti (10)

In particolare, a essere maggiormente benefiche sono le foglie, in quanto contengono maggiori concentrazioni di amminoacidi e minerali. Il problema è che le foglie in sé sono lievemente tossiche: è quindi meglio limitarsi a consumare i tradizionali germogli.

Gli asparagi sono peraltro ricchi di altre sostanze benefiche: sono infatti una fonte di vitamina C, potassio e acido folico.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Dalla Corea del Nord la bevanda alcolica che non fa ubriacare
Facebook, arriva l'assistente virtuale che protegge dalle gaffe
Il laser che individua gli ubriachi al volante
Lo spray per ubriacarsi al volo
Il cerotto antisbronza
Mangia un babà e va in bici: patente sospesa
Guidava ubriaco l'auto di Barbie: patente sospesa

Commenti all'articolo (4)

{Franco}
Il postsbornia ideale è la cocacola! gli zuccheri ti danno energia, la frizzantezza ti ripulisce lo stomaco e la caffeina ti sveglia. Non c'è niente di meglio.
8-5-2016 08:22

Non esiste soltanto il disinfettante in confezioni e concentrazione da lutammaro. L'ammoniaca venduta in farmacia è titolata, per concentrazioni tra il 5 e il 10%. Non saprei a quanti mL corrisponda una goccia di un qualsiasi contagocce; però una decina diluite in un quarto di litro immagino non abbiano neanche sapore né odore... Leggi tutto
12-4-2016 23:21

Io l'ammoniaca non la berrei.... Leggi tutto
12-4-2016 19:04

{edamus&bibamus@coli}
10 gocce (di contagocce, eh!) si ammoniaca in un bicchierone si acqua fredda non gasata. Quel che non vomiti, resta neutralizzato, compreso il malditesta al risveglio.
12-4-2016 13:54

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sei favorevole all'utilizzo dei tablet al posto dei libri di scuola?
Sì. L'iPad con i libri multimediali è una figata.
No. È una spesa in più a carico delle famiglie.
Sì. Salviamo gli alberi e inquiniamo con l'e-garbage.
No. I tablet hanno un'obsolescenza tecnologica che galoppa: dopo cinque anni, usati tutti i giorni, sarebbero completamente da buttare.
Sì. Cambia la forma ma non la sostanza e la qualità dell'insegnamento.
No. Gli studenti non imparerebbero più a prendere appunti su carta, a scrivere e a fare i conti a mente.
Sì, ma dalle scuole medie in avanti: alle elementari un bambino dovrebbe imparare a leggere su libri veri. Dovrebbe imparare a consultare l'indice in fondo al libro e a cercare dei documenti in una biblioteca vera e organizzarli, non a fare copia e incolla da internet.
No. Gli stessi docenti, in molti casi, non avrebbero la più pallida idea di come utilizzarli. Per non parlare del Ministero che dovrebbe decidere quali programmi si devono o non si devono usare.

Mostra i risultati (2545 voti)
Luglio 2020
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Tutti gli Arretrati


web metrics