Google Maps, in arrivo la pubblicità sugli smartphone

I segnaposto sponsorizzati indicheranno negozi vicini e offerte speciali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-06-2016]

Promoted Pins

Google Maps sullo smartphone è stato fino a oggi uno degli ultimi luoghi in cui la pubblicità non s'era imposta.

Tutto ciò però sta per cambiare. Con un post sul blog ufficiale di AdWords Google ha annunciato che prossimamente debutteranno i "Promoted Pins" (segnaposto sponsorizzati).

Si tratta di indicatori sponsorizzati, simili a quelli che siamo abituati a veder indicare la destinazione o i punti di interesse. Perché questi segnaposto appaiano, però, qualche inserzionista avrà pagato.

Prima di imporre la novità al pubblico Google deve trovare un formato che non dia troppo fastidio e non renda impossibile consultare la mappa.

Per questo motivo, come si può leggere nel post, «stiamo sperimentando una varietà di formati che renda più facile per gli utenti trovare gli esercizi mentre navigano intorno a essi. Per esempio, gli utenti di Maps potrebbero iniziare a vedere alcuni Promoted Pins che pubblicizzano dei bar nelle vicinanze, delle stazioni di servizio o luoghi in cui pranzare posti lungo il percorso».

Sondaggio
Numerosi utenti lamentano disservizi con i coupon-sconto. Quale di questi inconvenienti giudichi più grave?
La difficoltà nell'ottenere i rimborsi (o l'avere come rimborso un altro coupon anziché i soldi).
Non avere un livello adeguato di assistenza al cliente.
L'impossibilità di prenotare un servizio nonostante si sia acquistato il voucher (a causa di scarsa disponibilità da parte di chi eroga quel servizio).
Il trattamento diverso, da parte di chi eroga il servizio, nei confronti di chi paga con un coupon rispetto agli altri clienti.
Il ritardo nella consegna dei prodotti.
La non corrispondenza dell’acquisto effettivo con l’offerta iniziale.
La mancanza di modalità specifiche per i reclami.
Il fatto che l'esercizio per il quale si è acquistato il voucher ha chiuso o il servizio non è più attivo.
La mancata emissione della ricevuta fiscale da parte dei portali.
Non ho mai riscontrato alcuno di questi inconvenienti.

Mostra i risultati (1057 voti)
Leggi i commenti (3)

Inoltre, i pin sponsorizzati forniranno anche indicazioni sulle offerte in corso nei negozi che si saranno fatti avanti su AdWords: «cercando una ferramenta, i risultati mostreranno tutte le opzioni ma magari anche uno spot che indica che presso il più vicino negozio B&Q c'è il 10% di sconto».

Per Google, l'inserimento della pubblicità su Google Maps è una mossa obbligata: l'uso sempre più intenso degli smartphone, oltre al fatto che circa un terzo delle ricerche fatte dal telefonino riguardano servizi di localizzazione, la impongono.

«Abbiamo già avuto delle pubblicità in Maps» ha dichiarato un portavoce di Google. «L'obiettivo adesso è rendere gli spot ancora più compatibili con l'ambiente di Maps e allo stesso tempo fornire soluzioni contestuali basate sulle intenzioni dell'utente».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
URL shortener come bit.ly e goo.gl a rischio sicurezza
Google Maps ricorda tutti i posti dove sei stato
Google Maps, navigatore anche senza la connessione
Giocare a Pac-Man su Google Maps

Commenti all'articolo (1)

Era piuttosto ovvio che ci si arrivasse, si spera che, veramente, riescano a garantire un accettabile equilibrio fra l'invadenza della pubblicità e l'usabilità e facilità di consultazione delle mappe.
5-6-2016 11:03

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Se fossi il passeggero in un'auto il cui conducente sta leggendo o inviando un Sms, protesteresti?
Sì, ma solo se sono in confidenza con l'autista. E comunque non mi sentirei molto tranquillo.
Sì, per la sicurezza di tutti.
No, se lo fa in un rettilineo o comunque in condizioni di sicurezza.
No, se il conducente è attento: non c'è motivo di protestare.
No, se sta solo leggendo. Sì, se sta inviando un messaggio.

Mostra i risultati (2145 voti)
Ottobre 2019
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Tutti gli Arretrati


web metrics