L'hamburger vegano che sa di carne e si può cuocere al sangue

Ha anche lo stesso inconfondibile profumo degli hamburger tradizionali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-07-2016]

Impossible Foods Meatless Burger

Ha l'aspetto, la consistenza, l'odore e il sapore di un tradizionale hamburger, ma non contiene un solo grammo di carne: è l'Impossible Burger.

L'hamburger vegetale indistinguibile da quello animale è il coronamento delle ricerche di Impossible Foods, che è riuscita a creare un surrogato che non soltanto è convincente, ma si può persino cuocere al sangue.

Per ottenerlo, ci sono voluti oltre tre anni di lavoro. L'esterno croccante è stato ottenuto grazie alle patate, l'olio di cocco ha fornito i grassi, dalla melata proviene la molecola che simula il profumo della carne cucinata.

Ma la responsabile del gusto - identico a quello di un hamburger vero - è l'eme, una molecola che si trova in alcune proteine come l'emoglobina, ma anche in certe piante.

Dopo averlo presentato in diverse città degli Stati Uniti, Impossible Foods ora pensa alla commercializzazione dell'Impossible Burger, affidandosi alle catene di supermercati. Perché ciò avvenga, però, il CEO e fondatore Patrick Brown ritiene che ci voglia ancora qualche anno.

L'attesa, per l'azienda, non sarà un problema: in questi anni ha attirato attenzione e investitori da ogni parte del mondo, e tra questi c'è anche Bill Gates, da sempre attento alle alternative ai cibi di derivazione animale.

Sondaggio
Quale stanza renderesti più smart per prima?
La camera da letto
La cucina
Il bagno / lavanderia
La sala

Mostra i risultati (864 voti)
Leggi i commenti (4)

Con l'appoggio di persone come Gates, Impossible Foods ha raccolto oltre 180 milioni di dollari, tutti da spendere per realizzare il sogno di Patrick Brown.

«L'unica missione di questa azienda» - spiega il fondatore - «è rendere inutile il nutrirsi di animali. È per questo che non vogliamo che il nostro prodotto sia semplicemente delizioso ma vogliamo che sia tanto delizioso quanto la carne».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'hamburger vegano sbarca nei negozi di alimentari
È italiana la prima polpetta realizzata con carne 100% vegetale
I sospetti della FDA sull'hamburger vegano
La macchina che stampa in 3D bistecche artificiali e hamburger vegani
Da Bill Gates l'uovo vegetale, ricco di proteine
L'hamburger creato in laboratorio è pronto per essere servito
La carne vegetale che sa davvero di carne
L'hamburger più ecologico è quello fatto di...
Ragazza in coma e poi paralizzata per un hamburger

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

Sono d'accordo una dieta equilibrata con tutti i tipi di alimenti senza eccedere con nessuno di essi e, meglio ancora, di origine ben controllata e il più possibile naturale dovrebbe essere la soluzione migliore...
17-7-2016 19:04

perchè un vegano dovrebbe cercare qualcosa che "sa di carne" ? non è un po' ridicolo ? quindi non mangia carne e derivati animali perchè ecc ecc ecc, però ne ricerca il sapore eddai ! :D :D :D io penso che un po' di carne, di verdura, frutta formaggio, vino, insomma di tutto un po' -da onnivori quali siamo- sia la dieta... Leggi tutto
16-7-2016 18:59

Se allarghiamo il discorso, i vegani estremisti dovrebbero mangiare solo vegetali selvatici o coltivati con concimi chimici e rifiutare quelli coltivati con concimi organici (che sono escrementi di animali) :o Leggi tutto
15-7-2016 13:49

Primo: non è un prodotto vegano perché contiene melata, sostanza animale. Secondo: perché un vegano dovrebbe mangiare questa roba? Nè i miei figli né io lo mangeremmo. Però potrebbe essere utile a persone che vogliono ridurre il consumo di carne per ragioni di salute.
15-7-2016 00:58

E neppure i non-vegani Leggi tutto
13-7-2016 16:20

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi di questi 10 non ha meritato il premio Nobel per la Pace?
Elihu Root, segretario di Stato USA, vincitore nel 1912, indagato per la repressione degli indipendentisti filippini.
Aristide Briand, politico francese, vincitore nel 1926, nonostante molti sostengano che gli accordi da lui voluti abbiano portato la Germania a tentare la successiva espansione verso est.
Frank Kellogg, vincitore nel 1929: la sua idea per evitare le guerre fu sconfessata di lì a breve dalla politica tedesca.
Carl von Ossietzky, giornalista tedesco, vincitore nel 1935 per aver rivelato la politica tedesca di riarmo in violazione dei trattati. Meritava il premio, ma la tempistica fu pessima: venne deportato in un campo di concentramento.
Nessuno: nel 1948 il premio non venne assegnato. Sarebbe potuto andare a Mohandas Ghandi, ma era stato assassinato e il Comitato non permise che il premio fosse assegnato alla memoria.
Henry Kissinger e Le Duc Tho, vincitori nel 1973 per aver negoziato il ritiro delle truppe USA dal Vietnam. Il primo però approvò il bombardamento contro la Cambogia; il secondo rifiutò il premio.
Yasser Arafat, Shimon Peres e Yitzakh Rabin, vincitori nel 1994, sebbene gli accordi di Oslo abbiano avuto effetti molto brevi.
Kofi Annan e le Nazioni Unite, vincitori nel 2001, investigato nel 2004 per il coinvolgimento del figlio in un caso di pagamenti illegali nel programma Oil for Food.
Wangari Muta Maathai, vincitrice nel 2004, convinta che il virus HIV sia stato creato in laboratorio e sfuggito per errore.
Barack Obama, vincitore nel 2009, appena eletto presidente degli USA.

Mostra i risultati (1844 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics