Il NES torna nei negozi in versione mini

Il Nintendo Classic Mini ha già 30 giochi, da Super Mario a Zelda.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-07-2016]

Nintendo Classic Mini

Si chiama Nintendo Classic Mini ed è il frutto di una massiccia "operazione nostalgia" che l'azienda di Kyoto sta per mettere in campo.

È una sorta di clone a dimensioni ridotte del glorioso NES, la storica console a 8 bit che Nintendo lanciò negli anni '80 e che tenne a battesimo alcuni dei titoli più famosi del mondo dei videogiochi, da Super Mario Bros. a The Legend of Zelda.

Il prossimo 11 novembre il Nintendo Classic Mini arriverà nei negozi di USA e Regno Unito: negli Stati Uniti costerà 59,99 dollari e avrà già precaricati 30 giochi come - oltre ai due già citati - Metroid, Donkey Kong, PAC-MAN, Galaga, Castlevania e Kirby's Adventure.

La lista completa è disponibile sul sito ufficiale.

Insieme alla console ci sarà un cavo USB, un controller identico in tutto - tranne che nei connettori - a quello originale e un cavo HDMI per il collegamento ai moderni televisori. Nella versione statunitense ci sarà anche un adattatore AC, inspiegabilmente assente in quella britannica.

Sondaggio
Qual il tuo principale strumento di gioco?
Il Pc
Il notebook
Il tablet
Il telefonino
La console di casa
La console portatile
Giochi tradizionali (da tavolo, di ruolo, di carte ecc.)
Giochi sul web

Mostra i risultati (2330 voti)
Leggi i commenti (5)

Il controller, venduto anche separatamente a 10 dollari, è compatibile anche con Wii e Wii U, a patto di collegarlo con il Wiimote.

Nintendo ha dichiarato che i 30 giochi precaricati saranno gli unici disponibili sulla mini-console: non è prevista la possibilità di scaricarne altri da Internet né quella di usare delle cartucce (il coperchio dello slot ha una finalità puramente estetica).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Super Mario compie 30 anni
Il Game Boy compie 25 anni
Il Nintendo compie 25 anni

Commenti all'articolo (2)

Mi sembra molto limitante non prevedere nuovi giochi oltre a quelli pre installati...
21-7-2016 19:20

{utente anonimo}
Niente cartucce! Allora è meglio un famiclone (pronto, parlo con roberto artigiani?)
19-7-2016 22:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual la pi grande inquietudine che hai a casa e che la domotica potrebbe risolvere?
Sentirsi insicuri in casa quando si l da soli.
Che le persone lascino le luci accese quando non serve.
Dimenticarsi se le porte sono state chiuse a chiave o se le finestre sono state chiuse a dovere.
Familiari anziani non autosufficienti quando in casa sono soli.
Preoccuparsi della sicurezza quando siamo lontani.
Perdere tempo a girare per casa ad accendere o spegnere le luci.
Preoccuparsi che le attrezzature della cucina (per esempio il forno) siano state lasciate accese accidentalmente.
Preoccuparsi che la casa sembri vuota quando siamo lontani.
Possibili incidenti nelle zone della casa che non sono adeguatamente illuminate durante la notte.
La casa troppo calda o troppo fredda per il dovuto comfort.

Mostra i risultati (1078 voti)
Febbraio 2023
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 febbraio