Il NES torna nei negozi in versione mini

Il Nintendo Classic Mini ha già 30 giochi, da Super Mario a Zelda.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-07-2016]

Nintendo Classic Mini

Si chiama Nintendo Classic Mini ed è il frutto di una massiccia "operazione nostalgia" che l'azienda di Kyoto sta per mettere in campo.

È una sorta di clone a dimensioni ridotte del glorioso NES, la storica console a 8 bit che Nintendo lanciò negli anni '80 e che tenne a battesimo alcuni dei titoli più famosi del mondo dei videogiochi, da Super Mario Bros. a The Legend of Zelda.

Il prossimo 11 novembre il Nintendo Classic Mini arriverà nei negozi di USA e Regno Unito: negli Stati Uniti costerà 59,99 dollari e avrà già precaricati 30 giochi come - oltre ai due già citati - Metroid, Donkey Kong, PAC-MAN, Galaga, Castlevania e Kirby's Adventure.

La lista completa è disponibile sul sito ufficiale.

Insieme alla console ci sarà un cavo USB, un controller identico in tutto - tranne che nei connettori - a quello originale e un cavo HDMI per il collegamento ai moderni televisori. Nella versione statunitense ci sarà anche un adattatore AC, inspiegabilmente assente in quella britannica.

Sondaggio
Qual è il tuo principale strumento di gioco?
Il Pc
Il notebook
Il tablet
Il telefonino
La console di casa
La console portatile
Giochi tradizionali (da tavolo, di ruolo, di carte ecc.)
Giochi sul web

Mostra i risultati (2180 voti)
Leggi i commenti (5)

Il controller, venduto anche separatamente a 10 dollari, è compatibile anche con Wii e Wii U, a patto di collegarlo con il Wiimote.

Nintendo ha dichiarato che i 30 giochi precaricati saranno gli unici disponibili sulla mini-console: non è prevista la possibilità di scaricarne altri da Internet né quella di usare delle cartucce (il coperchio dello slot ha una finalità puramente estetica).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Sega torna nel mercato delle console con il Mega Drive Mini
Il ritorno del Game Boy
Nintendo ci riprova con lo Snes Classic Mini
10.000 titoli Amiga giocabili gratuitamente nel browser
Il ritorno del Sega Mega Drive
A caccia di Pokémon con la realtà aumentata
Super Mario compie 30 anni
Il Game Boy compie 25 anni
Il Nintendo compie 25 anni

Commenti all'articolo (2)

Mi sembra molto limitante non prevedere nuovi giochi oltre a quelli pre installati...
21-7-2016 19:20

{utente anonimo}
Niente cartucce! Allora è meglio un famiclone (pronto, parlo con roberto artigiani?)
19-7-2016 22:45

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3745 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics