L'OpenCourseWare del MIT

Un semplice clic e tanta buona volontà per laurearsi online con il "pacchetto" di corsi della Cambridge University - Massachusetts.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-10-2003]

All'inizio dell'anno accademico in corso, gli studenti giunti al Campus di Cambridge, in Massachusetts, hanno trovato una sorpresa: per loro il Massachusetts Institute of Technology ha lanciato OpenCourseWare, un "pacchetto" di corsi universitari gratuiti online.

Il loro numero è di 500 e spaziano dall'Ingegneria Nucleare alla Biotecnologia fino anche alle Scienze Politiche; tuttavia entro il 2007 verranno immessi anche i restanti 1500 corsi del MIT.

Inutile dire che l'idea abbia riscosso un enorme successo tra gli studenti americani e stranieri sin dai tempi della fase pilota del MIT OpenCourseWare.

Ebbene, da oggi è possibile laurearsi on-line in una delle Università più prestigiose del mondo con un semplice clic (e tanta buona volontà). Del resto il fine per cui è stato proposto questo progetto è proprio quello di "far progredire la conoscenza e l'educazione per servire al meglio la nazione e il mondo". Da non sottovalutare poi il fatto che la retta per seguire le lezioni, sostenere gli esami e avere il sostegno dei tutor è inferiore a quella tradizionale.

MIT OCW potrebbe diventare un luogo dove docenti, ricercatori e studenti possono arricchire il proprio database e fornire ulteriori notizie ad altri studiosi. E - chissà - magari potrebbe rappresentare un utile modello per altri atenei.

C'è da dire comunque che negli USA esistono molte Università che offrono corsi e-learning, come la Pennsylvania State University con il suo The World Campus, o la Jones International e la Capella University, esclusivamente virtuali.

Regina Lewis, collaboratrice del Cbs Early Show e consulente di AOL, ricorda che sono circa 4 milioni gli studenti coinvolti in corsi a distanza nelle Università americane e che la loro popolazione cresce di circa il 30% all'anno.

Si calcola che più del 75% degli atenei tradizionali in America stanno entrando nel mercato dell' e-learning. Anche in Italia si sta facendo qualcosa in questo senso: basta consultare il sito di Elearningtouch.

Si spazia dalla laurea in Ingegneria Informatica del Politecnico di Milano a quella di Scienze e Tecnologie per l'Ambiente e il Turismo dell'Università degli Studi di Palermo, alla laurea in Formatore Multimediale dell'Università di Firenze, via via in tutta Italia. I vantaggi dei corsi online: flessibilità, disponibilità di corsi, alta qualità.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi comportamenti ritieni che sia da evitare in assoluto?
Essere fuori sincrono: quando voce, tono, ritmo, posizione e movimenti non comunicano la stessa cosa si genera confusione e si viene ritenuti poco affidabili o sinceri.
Gesticolare eccessivamente: fare ampi gesti con le mani oppure giocare per esempio con i capelli o il telefono comunica insicurezza.
Tenere un'espressione neutra: la mancanza di un feedback dato dall'espressione facciale fa pensare all'interlocutore che l'argomento non interessi.
Evitare il contatto visivo: non guardare l'altro negli occhi comunica una sensazione di debolezza e lascia pensare che si stia nascondendo qualcosa.
Sbagliare la stretta di mano: non deve essere né troppo debole né troppo forte, o genererà in entrambi i casi un'impressione errata (servilismo o aggressività).
Inviare segnali verbali e non verbali opposti: se l'espressione facciale è opposta a ciò che le parole dicono, l'interlocutore non si fiderà.
Non sorridere: il sorriso comunica sicurezza, apertura, calore ed energia, e spinge a sorridere di rimando. Ugualmente errato sorridere sempre.
Roteare gli occhi: è un segno di frustrazione, esasperazione e fastidio; comunica aggressività.
Usare il cellulare durante una conversazione: lascia pensare che l'argomento non interessi e sia certamente meno importante dell'oggetto tra le mani.
Incrociare le braccia: l'interlocutore penserà che siamo sulla difensiva. Inoltre, se le mani non sono in vista crederà che abbiamo qualcosa da nascondere.

Mostra i risultati (1455 voti)
Giugno 2019
Fusione TIM e Open Fiber, un'operazione senza alternative
Apple richiama i MacBook Pro: rischiano di prendere fuoco
Falla zero-day in Firefox, gli hacker la stanno già sfruttando
Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
VLC, corrette 33 falle grazie alle ricompense UE
EmuParadise violato, rubati i dati di 1,1 milioni di utenti
Google cambia la ricerca: i siti non appariranno più di due volte
Google Maps, arriva il tachimetro in tempo reale
La visione di Microsoft per un sistema operativo davvero moderno
Microsoft implora gli utenti: installate la patch prima di un altro WannaCry
Il malware che sfugge a ogni individuazione
Maggio 2019
Windows 10, l'aggiornamento di maggio fa cadere la connessione Wi-Fi
Huawei, microSD addio: l'azienda è stata esclusa dalla SD Association
Tutti gli Arretrati


web metrics