Yahoo in imbarazzo, Verizon potrebbe rinunciare

Dopo lo scandalo dei 500 milioni di account violati, l'acquisizione è in forse.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 15-10-2016]

yahoo verizon in forse

Sono tempi difficili per alcuni dei nomi più noti della tecnologia: se Samsung deve affrontare il grave danno d'immagine causato dai Galaxy Note 7 esplosivi, Yahoo rischia di veder sfumare l'accordo con Verizon.

Lo scorso luglio, le due aziende avevano annunciato l'acquisizione: il gigante USA della telefonia avrebbe sborsato 4,83 miliardi di dollari per entrare in possesso di una Yahoo in difficoltà.

Verizon non s'immaginava però che le difficoltà di Yahoo comprendessero anche una violazione dei suoi server che ha interessato ben mezzo miliardo di utenti.

Tutto ciò, secondo quanto riporta il Washington Post, ha spinto Craig Silliman, General Counsel di Verizon, a dichiarare: «Credo che disponiamo di una base ragionevole per credere che l'impatto [dell'hacking sull'acquisizione, NdR] sia concreto».

Questo «impatto concreto» non sarebbe altro che un deprezzamento di Yahoo, il cui valore finanziario sarebbe stato danneggiato dalla vicenda, e il conseguente dubbio di Verizon circa la bontà dell'acquisizione.

Sondaggio
Quanto sei disposto a pagare per l'acquisto di prodotti per la ''casa intelligente'' nei prossimi 12 mesi?
Fino a 150 euro
Fino a 250 euro
Fino a 500 euro
Fino a 1000 euro
Oltre 1000 euro
Non sono sicuro

Mostra i risultati (825 voti)
Leggi i commenti (7)

Per Yahoo, tutto ciò ha l'aspetto di un orribile incubo, peggiorato dal fatto che secondo Verizon «Spetta a Yahoo dimostrarci che tale impatto non c'è stato» e che la società vale tanto quanto valeva prima.

Dato che l'accordo di luglio non è ancora definitivo, ma sarà perfezionato soltanto entro il primo trimestre dell'anno fiscale 2017, c'è la concreta possibilità che il grande operatore telefonico rinunci all'operazione.

Silliman non ha ancora chiuso la porta, però: ha spiegato che, prima che una decisione venga presa, è necessario che Verizon ottenga un quadro molto più approfondito.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Yahoo cambia nome e diventa Altaba
La breve vita del Galaxy esplosivo
Yahoo, gli account violati sono mezzo miliardo
Verizon ha comprato Yahoo

Commenti all'articolo (2)

O forse Verizon sta solo approfittando delle caccone pestate da Yahoo - infatti c' anche questa (anche se francamente mi lascia assai dubbioso sul fatto che riguardi la sola Yahoo) - per tirare sul prezzo... :wink:
22-10-2016 15:12

ehhhh hanno taciuto per non screditarsi davati a verizon e ora hanno fatto peggio... se salta chi se lo compra yahoo??? Microsoft stavolta per 5 dollari? ;)
15-10-2016 20:26

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come preferiresti controllare la Tv?
Con lo smartphone
Con il tablet
Con i gesti del corpo
Con la voce
Con il pensiero
Con il telecomando

Mostra i risultati (1799 voti)
Gennaio 2020
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Tutti gli Arretrati


web metrics