AMD sfida Intel con le CPU Ryzen

Promettono prestazioni superiori ai migliori Core i7, e a una frazione del prezzo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-02-2017]

AMD Ryzen Official

Dopo anni passati sempre un passo dietro a Intel, AMD rialza la testa presentando i processori Ryzen, in grado di competere alla pari con le migliori CPU del gigante di Santa Clara.

Basati sul nuovo core Zen e costruiti a 14 nanometri, i Ryzen arriveranno sul mercato il prossimo 2 marzo e si presenteranno inizialmente con tre modelli.

Tutti e tre hanno 8 core (ma 16 thread grazie al multithreading), 16 Mbyte di cache L3 condivisa tra tutti i core e supportano l'overclocking.

Il modello di punta si chiama R7 1800X: venduto a 499 dollari, funziona a 3,6 GHz ma può arrivare sino a 4 GHz in modalità boost, e ha un TDP di 95 Watt.

AMD afferma che questo processore è il rivale diretto del Core i7-6900K di Intel, che lavora a 3,2 GHz (3,7 in modalità turbo), ha un TDP di 140 Watt e costa 1050 dollari: rispetto a quest'ultimo, nel test Cinebench R15 il Ryzen R7 1800X avrebbe ottenuto punteggi superiori del 9%.

Sondaggio
Qual Ŕ il componente del PC che aggiornerai per primo?
Scheda Wi-Fi
Mouse
Tastiera
Scheda audio
Hard disk
RAM
Schermo
Scheda video
Processore
Tutto il PC

Mostra i risultati (2974 voti)
Leggi i commenti (10)

Il modello successivo si chiama R7 1700X, costa 399 dollari e lavora a 3,4 GHz (3,8 GHz in modalità boost). Il suo rivale diretto è il Core i7-6800K, una CPU con sei core e che costa 439 dollari.

Infine troviamo il processore R7 1700, la cui velocità di clock è di 3.0 GHz (3,7 GHz) e costa 329 dollari. In questo caso, il confronto è con il Core i7-7700K, un quad-core venduto a 349 dollari.

Secondo AMD, i processori Ryzen offrono prestazioni migliorate del 52% rispetto a quelli di pari livello della generazione precedente: è proprio grazie a questi miglioramenti che l'azienda può tornare a competere con Intel sul fronte delle prestazioni, e offrire delle CPU desktop interessanti, anche perché vendute a un prezzo decisamente inferiore rispetto alla concorrenza.

amd ryzen 02

Certamente, per avere dei dati precisi sulle prestazioni occorrerà attendere i giorni immediatamente successivi al lancio, quando si potranno sottoporre le CPU Ryzen ai benchmark, ma le impressioni al momento della presentazione sono buone.

Il 2017 sarà peraltro un anno ricco di sfide per AMD, con la presentazione di molti nuovi prodotti: nei prossimi mesi arriveranno le nuove GPU basate su architettura Vega, quindi le CPU per server Naples (basate su architettura Zen), i processori Ryzen per il settore mobile, con grafica integrata, e i chip Radeon Instinct dedicati ai supercomputer.

amd ryzen 03

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

Il top di gamma effettivamente costa meno della metÓ del processore di riferimento di Intel ma gli altri due processori, stando all'articolo, costano assai poco meno dei rispettivi riferimenti Intel ovvero circa il 9 % ed il 6 % in meno: un'inezia.
4-3-2017 19:15

╚ notevole il fatto che i Ryzen hanno giÓ dimostrato di consumare e costare meno a paritÓ di prestazioni con i processori di punta di Intel nonostante AMD abbia un processo di fabbricazione meno evoluto di Intel. Questo dimostra che gli ingegneri Intel si erano un po' addormentati sugli allori.
1-3-2017 14:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando guidi in cittÓ, chi non vorresti incontrare nel traffico?
La Scuola Guida
Il neopatentato
La donna che si trucca in coda
Il manager che legge un quotidiano in coda
L'imbranata: parte in terza e si spegne il motore
L'avvoltoio dei parcheggi: continua a girare fino trovarne uno
La mamma con il SUV davanti alla scuola
L'indeciso sulla strada da prendere
Il vecchio col cappello
Il camion della nettezza urbana

Mostra i risultati (2484 voti)
Marzo 2023
CorePC: una versione di Windows leggerissima, modulare e più sicura
iPhone 15, addio alle SIM anche in Italia?
Hyundai: i touchscreen nelle auto sono pericolosi
Windows 11, ancora SSD lenti dopo l'ultimo aggiornamento
La IA entra in Gmail e nei Documenti di Google
Samsung beccata a barare sulle foto della Luna
Perché c'è una fotocamera negli scanner dei supermercati?
Il primo datacenter lunare sta per aprire i battenti
Amazon chiude 8 negozi “senza commessi”
Meta inietterà la IA in WhatsApp, Facebook Messenger e Instagram
Febbraio 2023
Intelligenza artificiale: il programmatore pericoloso
SPID a rischio, due mesi per deciderne il futuro
L'UE vara il Portafoglio per l'Identità Digitale
Sfida su TikTok costringe ad aggiornare 8 milioni di auto
Windows 11 è praticamente uno spyware
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 aprile


web metrics