LibreOffice raggiunge la versione 5.3.1

Fixati 100 bug rispetto alla precedente. Ma attenzione, questa edizione non è per tutti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-03-2017]

libre office

The Document Foundation ha annunciato la disponibilità di LibreOffice 5.3.1, la prima versione "minore" della famiglia di LibreOffice rilasciata ai primi di febbraio, con ben 100 bug corretti rispetto alla versione precedente.

La versione 5.3.1 di LibreOffice è indicata per gli appassionati di tecnologia, i cosiddetti "early adopter" e gli utenti esperti, in quanto contiene tutte le ultime migliorie ma potrebbe essere non del tutto stabile. Per tutti gli altri utenti e per le implementazioni aziendali, The Document Foundation suggerisce la versione 5.2.6 di LibreOffice appena rilasciata, che vanta il supporto professionale di professionisti certificati. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
La sopravvivenza di alcune tecnologie "da ufficio" sarà messa a dura prova. Secondo te, quale tra queste non sopravviverà?
Le calcolatrici
Gli scanner
Gli schedari
I telefoni da scrivania
Le bacheche
I compact disc
I boccioni dell'acqua
I post-it
Le chiavette USB

Mostra i risultati (4145 voti)
Leggi i commenti (18)
Se vi interessano i dettagli tecnici della nuova release, potete accedere al registro delle modifiche qui e qui, rispettivamente per le modifiche dalla versione RC1 e RC2.

LibreOffice 5.3.1 è già disponibile per il download gratuitamente. The Document Foundation invita gli utenti di LibreOffice, i sostenitori del software libero e i membri delle community a sostenere l'azienda con una donazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

{Paolo Del Bene}
LibreOffice nella Directory della Free Software Foundation link[/url] ed il [url=http://forum.zeusnews.com/link/407429]link saluti
27-3-2017 23:18

{Paolo Del Bene}
LibreOffice è rilasciata con la GNU General Public License, i comportamenti scorretti sono delle corporazioni del NON free software, non certo chi lavora con il 100 per cento della trasparenza. Comportamenti scorretti ovvero fare da beta tester, non sono certo di LibreOffice Comunque LibreOffice è scaricabile da: link saluti
27-3-2017 23:04

Mmmmhhh, sai che non ci avevo pensato... :? Furbi eh? =) :wink: Leggi tutto
24-3-2017 19:15

direi che come lettura ha senso
21-3-2017 19:07

LibreOffice crea un po' di confusione con le versioni Fresh e Still. Sarebbe stato meglio chiamarle versione "stabile" e versione "beta", come fa' tutto il resto del mondo. Secondo me e' una cosa studiata. Chi legge distrattamente, scarica la Fresh e diventa un beta-tester (a sua insaputa).
21-3-2017 18:00

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il prodotto più obsoleto tra questi?
Il lettore DVD da salotto: sta per fare la fine del videoregistratore VHS.
L'iPod: ormai la musica si ascolta con lo smartphone.
Il Blackberry: ha pochissime app, ormai ha fatto il suo tempo.
Angry Birds: ormai la moda è passata.
Un telefonino che non sia smartphone: esistono ancora?
L'auricolare Bluetooth: è bruttissimo a vedersi.
Lo smartwatch, per lo meno quelli di prima generazione: brutti e limitati.
Il Nintendo Wii: non può competere con l'Xbox One e la PS4.

Mostra i risultati (1643 voti)
Ottobre 2017
Ceo di GitHub: i programmatori sono condannati all'estinzione
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Windows Media Player sparisce da Windows 10
Disqus violato, rubati i dati di 17,5 milioni di utenti
Il caso dell'iPhone 8 che si gonfia mentre è in carica
Gli auricolari di Google che traducono le conversazioni in tempo reale
La falla in Windows Defender che a Microsoft non interessa
Con un salto quantico, Firefox diventa più veloce di Chrome
Settembre 2017
Internet Explorer spiffera quel che digitiamo nella barra
Windows, gli ultimi aggiornamenti bloccano gli account utente
Violazione di CCleaner, guai più gravi del previsto
Il primo smartphone con Linux davvero libero
Falla nel Bluetooth, vulnerabili 5 miliardi di dispositivi
Se il robot sessuale diventa un terminator
Tutti gli Arretrati


web metrics