L'Intelligenza Artificiale che gioca benissimo a Pac-Man

L'algoritmo di Microsoft gioca meglio di qualsiasi umano.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 18-06-2017]

Ms Pac Man

Ci sono campi in cui le intelligenze artificiali ancora faticano a eguagliare le prestazioni dell'uomo.

Una delle attività che le macchine fino a oggi hanno trovato davvero impegnativo è nientemeno che Ms. Pac-Man, secondo e popolare videogioco della serie di Pac-Man.

Ora, però, le cose sono cambiate: un gruppo di ricercatori canadesi, appartenenti a una startup acquisita da Microsoft, ha realizzato un algoritmo per l'intelligenza artificiale che non solo è in grado di giocare a Ms. Pac-Man, ma è addirittura riuscito a ottenere il massimo punteggio mai raggiunto, 999.990 punti.

Per ottenere tale risultato, i ricercatori hanno diviso il problema principale - riuscire a battere il videogioco - in problemi più piccoli e più semplici, e li hanno suddivisi tra 150 "agenti" di intelligenza artificiale.

«L'idea di farli lavorare su pezzi diversi per ottenere un risultato comune è molto interessante» commenta Doina Precup, professore associato di informatica alla McGill University di Montreal, rimasto impressionato dal risultato raggiunto.

Alcuni agenti lavoravano sul metodo migliore per ottenere una specifica pallina, e venivano ricompensati quando ci riuscivano; altri invece avevano il compito di elaborare le strategie migliori per evitare i fantasmi.

Sondaggio
Come ti colleghi a Internet da casa?
Fibra ottica 300 Mega o superiore
Fibra ottica 100-200 Mega
Fibra ottica 20-50 Mega
Fibra ottica 10 Mega
Adsl 20 Mega o superiore
Adsl fino a 10 Mega
Adsl fino a 5 Mega
Adsl fino a 2 Mega
Smartphone
Chiavetta
Via Satellite
Wi-Max

Mostra i risultati (3356 voti)
Leggi i commenti (22)

Infine, un agente "supervisore" aveva il compito di raccogliere i suggerimenti dei sottoposti e metterli in pratica, prendendo la decisione definitiva sul movimento di Ms. Pac-Man tenendo conto non soltanto di quanti agente suggerivano una data mossa, ma anche di quanto intensamente ciascuno desiderava che venisse compiuta.

«Per esempio» - spiega Microsoft - «se 100 agenti volessero andare a destra perché è il percorso migliore per raggiungere la pallina, ma tre volessero andare a sinistra perché a destra c'è un letale fantasma, il supervisore darebbe più peso a quelli che hanno notato il fantasma e vogliono andare a sinistra».

Tutto questo lavoro non è fine a sé stesso: riuscire a gestire un gioco imprevedibile aiuta a capire come sviluppare un'intelligenza artificiale che possa affrontare situazioni nel mondo reale, per sua natura imprevedibile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

E non mi sembra nemmeno così scandaloso in fondo M$ lavora per fare soldi e remunerare i suoi azionisti mica per beneficenza.
4-8-2017 17:59

@Piero Certo, mica è un ente benefico. E come minimo dovrà almeno rientrare della spesa dovuta all'acquisto della startup
19-6-2017 19:39

{Piero}
E poi la Micro$oft venderà sotto lurida licenza tale algoritmo?
18-6-2017 12:25

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior vantaggio? (vedi anche gli svantaggi)
Sarà più comodo viaggiare: non dovremo preoccuparci di guidare e avremo più tempo libero a disposizione.
Potranno spostarsi in auto anche i non vedenti, gli invalidi o in generale le persone non più in grado di guidare.
Si risparmierà carburante grazie all'ottimizzazione: niente accelerazioni o frenate brusche, rispetto dei limiti di velocità e così via.
Con il Gps incorporato ci si smarrirà di meno e non sarà necessario consultare mappe o chiedere indicazioni.
Ci sarà maggiore sicurezza e meno incidenti: niente ubriachi al volante o anziani non più in grado di guidare. Zero distrazioni, zero stanchezza, zero errori del conducente (causa del 90% degli incidenti).
Ci sarà meno traffico: potremo più facilmente condividere un'auto in car sharing che ci venga a prendere e ci porti dove desideriamo andare, trovando parcheggio da sola o rimettendosi a disposizione della comunità.
La casta dei tassisti non avrà più ragione di esistere e sarà finalmente azzerata.

Mostra i risultati (1804 voti)
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Windows 11, inizia la seconda fase degli update
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 dicembre


web metrics