Velocizzare Firefox attivando la sandbox

Basta cambiare pochi parametri per avere un browser più scattante e sicuro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-06-2017]

firefox

Ora che Mozilla ha rilasciato Firefox 54, anche gli utenti del browser del panda rosso possono godere dei benefici della gestione multiprocesso introdotta in questa versione.

Dato che però questa tecnologia può non essere attiva automaticamente o comunque non essere configurata adeguatamente, per sfruttarla in pieno è necessario compiere qualche operazione sulla configurazione.

La prima cosa da fare è verificare se l'opzione Finestre multiprocesso sia attivata o meno e, nel secondo caso, attivarla.

Per farlo occorre digitare nella barra degli indirizzi about:support. Nella finestra che apparirà bisogna cercare la linea che dice Finestre multiprocesso e controllare il valore posto nella colonna a fianco.

firefox 01
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Il valore potrà essere 0, se Finestre Multiprocesso non è attivato, oppure 1, in caso contrario. Spesso la causa della mancata attivazione è da ricercare in qualche addon, e Firefox indica tale eventualità con la dicitura 0/1 (Disattivato da componenti aggiuntivi). Qualora l'opzione fosse già attiva, la scritta sarà invece 1/1 Attivato automaticamente.

Nel caso la colpa della mancata attivazione sia di qualche componente aggiuntivo, sarà necessario disattivare il responsabile, indicato da un'apposita dicitura nell'elenco delle estensioni che lo indicherà come incompatibile con l'opzione Finestre multiprocesso.

Sondaggio
Qual è il risultato corretto di 6/2(1+2) ?
1
9

Mostra i risultati (3121 voti)
Leggi i commenti (33)

Una volta eliminata la causa della mancata attivazione saremo a buon punto, ma non avremo ancora finito. Sarà infatti necessario scrivere, nella barra degli indirizzi, about:config e modificare due parametri nella nuova schermata.

firefox 02

Il primo è browser.tabs.remote.autostart (per trovarlo rapidamente basta iniziare a digitarne il nome nell'apposita casella di ricerca). Se nella colonna Valore c'è scritto false, dovremo farvi clic due volte per portare il valore a true.

firefox 03

Il secondo parametro si chiama dom.ipc.processCount e generalmente è impostato a 1. Dobbiamo cliccarvi due volte per modificare il valore e impostarlo a un valore superiore (per esempio 4).

Tutto qui: non c'è nemmeno bisogno di riavviare Firefox. Per verificare che tutto funzioni come dovrebbe basta riaprire la schermata about:support e controllare che, vicino a Finestre multiprocesso, ci sia scritto 1/1.

firefox 06

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Firefox 54, più sicuro con la sandbox e più leggero
Firefox 51, più stabile, sicuro e veloce
Chrome 21 mette Flash in una sandbox

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 16)

{Stefano}
Nella finestra viene visualizzato il seguente valore: «2/2 (attivato automaticamente». Va bene o devo cambiarlo?
4-9-2017 18:25

{utente anonimo}
A me ha funzionato solo con la procedura suggerita da Calogero e ElPrince.... Grazie Ragazzi!
24-6-2017 18:40

Grazie! era proprio quello che ci voleva. Purtroppo alcune estensioni mi servono per cui continuerò ad usare sandboxie come peraltro suggerito da Viktor. Leggi tutto
22-6-2017 11:00

{petard}
Grazie calogero, gli altri sitemi non funzionavano sul mio Firefox, questo si.
21-6-2017 20:16

{calogero}
Così funziona! Create una nuova opzione (cliccando col tasto destro su uno spazio vuoto della pagina about:config) scegliendo Nuovo -> Booleano, dare il nome browser.tabs.remote.force-enable e impostare il valore su true. Riavviate il browser e visitate di nuovo la pagina about:support. Se tutto è andato a buon fine... Leggi tutto
21-6-2017 14:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il motivo che ti spinge maggiormente (oppure no) ad acquistare online?
La facilità di acquisto
La presenza di maggiori sconti e promozioni
La possibilità di evitare i centri commerciali
Una più ampia visibilità delle promozioni in corso
La possibilità di valutare tutte le opzioni
Poter acquistare anche all'ultimo momento

Mostra i risultati (1799 voti)
Ottobre 2017
Ceo di GitHub: i programmatori sono condannati all'estinzione
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Windows Media Player sparisce da Windows 10
Disqus violato, rubati i dati di 17,5 milioni di utenti
Il caso dell'iPhone 8 che si gonfia mentre è in carica
Gli auricolari di Google che traducono le conversazioni in tempo reale
La falla in Windows Defender che a Microsoft non interessa
Con un salto quantico, Firefox diventa più veloce di Chrome
Settembre 2017
Internet Explorer spiffera quel che digitiamo nella barra
Windows, gli ultimi aggiornamenti bloccano gli account utente
Violazione di CCleaner, guai più gravi del previsto
Il primo smartphone con Linux davvero libero
Falla nel Bluetooth, vulnerabili 5 miliardi di dispositivi
Se il robot sessuale diventa un terminator
Tutti gli Arretrati


web metrics