Microsoft presenta Windows 10 Pro for Workstations

Supporta fino a 4 Cpu con 6 Tbyte di Ram e adotta il robusto Resilient File System.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-08-2017]

win10workstaion

Le versioni esistenti di Windows 10 sono, in un certo senso, limitate: supportano al massimo la presenza di 2 Cpu e soltanto fino a 2 Tbyte di Ram.

Per un utente domestico, ce n'è d'avanzo. Ma quando si entra nel mondo delle workstation e di utenti che hanno bisogno di un'elevata potenza di calcolo, tutto ciò è insufficiente.

Per venire incontro a queste esigenze Microsoft ha ora presentato Windows 10 Pro for Workstations, nuova incarnazione del sistema operativo "definitivo", in grado di supportare fino a 4 Cpu (compresi gli Xeon di Intel e gli Opteron di Amd) e 6 Tbyte di Ram.

Naturalmente le particolarità di questa versione non si limitano al supporto dell'hardware, ma riguardano alcune caratteristiche esclusive.

La prima è l'utilizzo del filesystem ReFS (Resilient File System), in grado di gestire grandi volumi (fino a 4,7 Zettabyte) e più robusto di Ntfs, per evitare che i dati vadano persi anche in caso di guasti e malfunzionamenti.

Sondaggio
Il fondatore di Microsoft ha chiesto all'UE di rendere più difficili gli ingressi in Europa ai migranti africani che cercano di raggiungere il continente attraverso le attuali rotte di passaggio. Sei d'accordo?
Sì.
No.

Mostra i risultati (914 voti)
Leggi i commenti (15)

«ReFS è progettato per essere resistente alla corruzione dei dati, ottimizzato per gestire grandi volumi di dati, per autocorreggersi e altro ancora» spiega Microsoft.

Windows 10 Pro for Workstations dispone anche del supporto alla memoria Nvdimm-N, un tipo di memoria ad accesso casuale non volatile, ossia che mantiene il proprio contenuto anche quando manca la corrente, a differenza della tradizionale Ram.

Non manca una tecnologia per velocizzare la condivisione dei file in rete: si tratta di Smb Direct che, a fronte di un minor utilizzo del processore, garantisce una velocità di trasferimento dei dati più elevata.

windows 10 pro for workstation
(Fai clic sull'immagine per visualizzarla ingrandita)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Microsoft sta preparando altre tre versioni di Windows 10

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

{Paolo Del Bene}
@ALL: microsoft's software is malaware link[/url] Is microsoft the great Satan? [url=http://forum.zeusnews.com/link/456564]link[/url] Microsoft new Monopoly [url=http://forum.zeusnews.com/link/456565]link[/url] Microsoft's new Monopoly [url=http://forum.zeusnews.com/link/456566]link[/url] The Microsoft Antitrust Trial and Free... Leggi tutto
17-8-2017 01:35

{Paolo Del Bene}
@Fra.it si documenti su quanto scrivo qui su zeusnews, moltissima documentazione è disponibile sul web site link[/url], su [url=http://forum.zeusnews.com/link/456492]link[/url] ed [url=http://forum.zeusnews.com/link/456497]link Saluti
16-8-2017 20:14

{Paolo Del Bene}
Chissà quale peccato si commette a dover usare OpenGL link
14-8-2017 18:43

{Paolo Del Bene}
Tornando a parlare di sistemi operativi, se non hai modo di compilarli per più architetture, essi funzioneranno solo su: Intel/Amd. Dunque microsoft non è poi così intelligente. Non mi risulta che Servers e Workstation lavorino con windows, tantopiù con architettura CISC. link[/url] ... Leggi tutto
14-8-2017 18:35

{gastone paperone}
E' carina l'introduzione che avete fatto : sembra quasi che siate voi a vendere windows. "Per un utente domestico, ce n'è d'avanzo. Ma quando si entra nel mondo delle workstation e di utenti che hanno bisogno di un'elevata potenza di calcolo, tutto ciò è insufficiente." Certo,... Leggi tutto
14-8-2017 12:16

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste affermazioni sul ruolo del digitale nella fotografia è secondo te più corretta?
Ha svilito l'arte fotografica. Oggi conta più essere bravi con i programmi di fotoritocco che dei buoni fotografi
L'era digitale è quella del falso. Praticamente non esiste foto su giornali, calendari e manifesti che non venga alterata al computer prima della pubblicazione.
Moderno strumento di democrazia, il digitale ha consetito di avvicinare per qualità il mondo degli amatori a quello dei professionisti.
I vantaggi economici e tecnici dello scattare in digitale hanno riportato interesse nella fotografia, che in ambito non professionale stava soccombendo sotto la diffusione delle videocamere.

Mostra i risultati (4229 voti)
Ottobre 2017
Ceo di GitHub: i programmatori sono condannati all'estinzione
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Windows Media Player sparisce da Windows 10
Disqus violato, rubati i dati di 17,5 milioni di utenti
Il caso dell'iPhone 8 che si gonfia mentre è in carica
Gli auricolari di Google che traducono le conversazioni in tempo reale
La falla in Windows Defender che a Microsoft non interessa
Con un salto quantico, Firefox diventa più veloce di Chrome
Settembre 2017
Internet Explorer spiffera quel che digitiamo nella barra
Windows, gli ultimi aggiornamenti bloccano gli account utente
Violazione di CCleaner, guai più gravi del previsto
Il primo smartphone con Linux davvero libero
Falla nel Bluetooth, vulnerabili 5 miliardi di dispositivi
Se il robot sessuale diventa un terminator
Tutti gli Arretrati


web metrics