Windows 10, tutte le novità dell'aggiornamento primaverile

Redstone 4 introduce molte novità, tra cui la cronologia di tutte le attività.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 01-01-2018]

windows10 redstone 4

Mentre il Fall Creators Update si fa strada sui Pc con Windows 10, Microsoft già lavora alacremente al prossimo aggiornamento primaverile, per ora noto con il nome in codice Redstone 4.

Per gli iscritti al Fast Ring del programma Windows Insider, il gigante di Redmond ha ora rilasciato un'anteprima di Redstone 4 (la Build 17063) con la quale si introducono interessanti novità che il grande pubblico vedrà solo tra qualche mese.

I cambiamenti introdotti sono grandi e piccoli. Tra i minori, ci sono migliorie a Edge quali la possibilità di "zittire" una scheda che stia riproducendo dell'audio: cliccando sull'icona a forma di altoparlante si riduce a zero il volume. Lo stesso effetto si può ottenere tramite il menu contestuale.

Inoltre ora Edge permette di salvare i libri in formato ePub e dispone di un tema a colori scuri, creato per offrire un contrasto migliore rispetto a quanto disponibile sinora.

Altri dettagli minori ma utili sono la possibilità di limitare la banda usata da Windows Update anche per i download in primo piano (ossia quelli iniziati dall'utente) e non soltanto per quelli in background e l'aumento delle opzioni relative all'audio nella schermata Impostazioni: la migrazione dalla vecchia alla nuova interfaccia è ancora in corso, ma il percorso verso l'adozione completa dello stile Fluent Design continua.

Sondaggio
Negli ultimi due anni, quante volte hai formattato l'hard disk del PC?
Nessuna
Una
Un paio
Quattro o cinque
Una decina
Di pi¨

Mostra i risultati (4064 voti)
Leggi i commenti (34)

Per quanto riguarda la scrittura, la tastiera virtuale ora supporta oltre 190 lingue nel layout standard, mentre l'inserimento del testo tramite il pannello di scrittura a mano è stato reso più semplice grazie a una riprogettazione della disposizione dei pulsanti.

Debutta inoltre la funzione Near Share, che permette di condividere contenuti via Bluetooth, con i dispositivi nelle vicinanze.

Simile per certi versi all'AirDrop di Apple, consente di passare file e pagine web da un Pc all'altro, naturalmente dopo che - come avviene normalmente per i trasferimenti via Bluetooth - il dispositivo ricevente abbia concesso l'autorizzazione.

mute
La possibilitÓ di zittire le schede in Edge
nearshare
Near Share in Edge

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
La linea del tempo di Windows 10: Timeline e Set

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
April 2018 Update, come rimandare l'installazione per evitare guai
Windows 10, in arrivo lo Spring Creators Update
Near Share, l'AirDrop di Apple in versione Microsoft

Commenti all'articolo (3)

Sempre pi¨ controllati... In ogni caso mentre la funzionalitÓ timeline non mi entusiasma, la funzionalitÓ set invece mi sembra interessante.
13-1-2018 15:51

controllati come nel Truman Show
12-1-2018 12:40

{robota}
Sarà necessaria una modalità "privato" come nei browser; immagino già problemi grossi con la privacy...
11-1-2018 13:03

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quali sono i rischi maggiori del cloud computing?
Distributed Denial of Service (DDoS): cresce l'impatto dei tempi di indisponibilitÓ di un sito web, che possono costare perdite di milioni di euro in termini di introiti, produttivitÓ e immagine aziendale.
Frode: perpetrata da malintenzionati con l'obiettivo di trafugare i dati di un sito e creare storefront illegittimi, o da truffatori che intendono impadronirsi di numeri di carte di credito, la frode tende a colpire - prima o poi - tutte le aziende.
Violazione dei dati: le aziende tendono a consolidare i dati nelle applicazioni web (dati delle carte di credito ma anche di intellectual property, ad esempio); gli attacchi informatici bersagliano i siti e le infrastrutture che le supportano.
Malware del desktop: un malintenzionato riesce ad accedere a un desktop aziendale, approfittandone per attaccare i fornitori o le risorse interne o per visualizzare dati protetti. Come il trojan Zeus, che prende il controllo del browser dell'utente.
Tecnologie dirompenti: pur non essendo minacce nel senso stretto del termine, tecnologie come le applicazioni mobile e il trend del BYOD (bring-your-own-device) stanno cambiando le regole a cui le aziende si sono attenute sino a oggi.

Mostra i risultati (1291 voti)
Settembre 2021
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 settembre


web metrics