Disegno pensato per la conversione

7 elementi chiave nel progetto di un sito web aziendale.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-01-2018]

utente soddisfatto

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
7 elementi chiave nel progetto di un sito web aziendale

Ottimizzare il sito web per la conversione significa sapere ciò che desideri il cliente faccia, astraendo gli elementi che possono distrarlo dall'obiettivo. Ci sono diversi modi di guidare l'utente:

- Elementi segnaletici: icone, animazioni e colori brillanti che focalizzino l'attenzione su determinati oggetti sulla pagina. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Pensi che il carpool dinamico (passaggi a utenti che fanno lo stesso percorso organizzandosi via web o smartphone) sia una buona soluzione per diminuire il traffico e abbassare i costi?
E' una buona idea, a patto che sia sicuro, il costo sia basso e non si debba essere legati ad alcun utente.
Non credo che funzionerà in Italia.
Non ne sono sicuro, ma potrebbe funzionare.
Controllerei le referenze dell'autista designato prima di salire sulla sua auto. Ma utilizzerei il servizio.
Parteciperei volentieri perché è un'ottima idea!
Potrei usufruirne, anche per ridurre l'inquinamento, anche se ho la mia auto. Qualche volta potrei fungere da autista.

Mostra i risultati (1552 voti)
Leggi i commenti (16)
- Modelli di design Z e F: gli utenti visualizzano più informazioni di quelle che realmente leggono, sia in modalità Z che F. Esistono guide dettagliate che aiutano a decidere di quali tenere conto in quali casi.

- Riduci le opzioni disponibili. Evidenzia una o due azioni e le altre spostale su altre pagine per gli utenti che desiderano continuare ad approfondire.

- Misura tutto: le opinioni non devono decidere la strategia di design, ma i dati e le cifre sì.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Equilibrio tra obiettivi commerciali e usabilità

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

E' vero che il sito web di Zeus non è un sito aziendale, ma per pura curiosità, quali sono gli elementi chiave seguiti per disegnarlo ? Ad esempio proprio questo aricolo multipagina, è spezzato in 7 articoli diversi, dove, tra varie pubblicità, popup, messaggi, ecc, ogni articolo occupa si e no 7 o 8 righe effettive, e qualcuno anche... Leggi tutto
31-5-2018 14:14

Uno solo, per quanto mi riguarda, è il punto dirimente: il contenuto è visionabile con un browser che NON supporti javascript? Se la risoposta è negativa, al rogo il sito, il designer e la ditta che lo ha commissionato. :) (ma manco tanto...)
31-5-2018 08:51

Mi autocensuro, altrimenti molti web designer "moderni" si sentirebbero offesi (assieme ad un buon numero di parenti vicini e lontani) :evil:
16-5-2018 13:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I bambini sempre più spesso entrano in contatto con la tecnologia a una tenera età (per giocare, comunicare e cercare informazioni), anche grazie alla diffusione di smartphone e tablet. Quale dovrebbe essere la maggiore preoccupazione dei genitori?
Potrebbero visionare materiale inappropriato o visitare siti inopportuni.
Potrebbero comunicare con sconosciuti o persone non ritenute affidabili.
Potrebbero essere vittime di cyberbullismo, sui social network o altrove.
Potrebbero spendere denaro online senza che i genitori lo sappiano, anche a causa delle app che richiedono acquisti online durante i giochi.
Potrebbero diffondere dati personali (compresi foto e filmati) senza essere coscienti dei rischi.
Potrebbero incorrere in difficoltà a relazionarsi con amici dal vivo, nascondendosi dietro relazioni disintermediate dal mezzo informatico.

Mostra i risultati (1283 voti)
Ottobre 2019
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Tutti gli Arretrati


web metrics