7 elementi chiave nel progetto di un sito web aziendale



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-12-2017]

apertura

Spesso, quelli che consideriamo i migliori esempi di progetti web si basano su immagini o disegni originali. Tuttavia, quando si tratta di sito web aziendale, sono altri gli elementi funzionali fondamentali di cui tenere conto.

Indipendentemente dal fatto che si tratti di un sito di marketing o di un'applicazione web interna, le imprese hanno esigenze che la maggior parte dei principi legati ai progetti web non riconoscono.

Un'interfaccia utente accattivante è fondamentale. Ma, nonostante tutto, questo elemento non dovrebbe prevalere rispetto al modo in cui l'esperienza complessiva dell'utente influisca sugli obiettivi dell'organizzazione, tra cui rendimento, navigazione, brand e analisi.

Qui di seguito alcune statistiche che confermano come il progetto del sito sia importante per l'azienda:

- Ogni euro destinato al miglioramento dell'esperienza utente porta tra i 100¤ e i 200¤.

- Il 70% dei progetti web fallisce perché il disegno non piace agli utenti.

Sondaggio
Qual è la cosa più importante per te in un sito Internet?
Estetica
Interattività
Contenuti
Usabilità
Gratuità

Mostra i risultati (2660 voti)
Leggi i commenti (10)

- Oltre il 15% dei progetti IT viene abbandonato e almeno il 50% del tempo di un programmatore nel corso del progetto è dedicato a rifare o correggere il lavoro. Si se adottano le misure adeguate, e gli obiettivi e i processi si implementano in anticipo, sarebbe possibile evitare questi sprechi.

- Dedicare il 10% del preventivo di sviluppo a ottimizzare l'usabilità potrebbe migliorare il tasso di conversione fino all'83%.

Qui di seguito sette elementi che possono favorire lo sviluppo di alcuni aspetti del sito volti a portare valore reale:

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Disegno pensato per la conversione

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

E' vero che il sito web di Zeus non è un sito aziendale, ma per pura curiosità, quali sono gli elementi chiave seguiti per disegnarlo ? Ad esempio proprio questo aricolo multipagina, è spezzato in 7 articoli diversi, dove, tra varie pubblicità, popup, messaggi, ecc, ogni articolo occupa si e no 7 o 8 righe effettive, e qualcuno anche... Leggi tutto
31-5-2018 14:14

Uno solo, per quanto mi riguarda, è il punto dirimente: il contenuto è visionabile con un browser che NON supporti javascript? Se la risoposta è negativa, al rogo il sito, il designer e la ditta che lo ha commissionato. :) (ma manco tanto...)
31-5-2018 08:51

Mi autocensuro, altrimenti molti web designer "moderni" si sentirebbero offesi (assieme ad un buon numero di parenti vicini e lontani) :evil:
16-5-2018 13:59

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come credi che sarà la vita per la maggior parte della gente nel 2100?
Un idillio ipertech.
Grossomodo come adesso, con qualche giocattolo in più e/o in meno.
Roba da candelabri, biciclette e abaco.
Terribile, da gente allo sbando, senza più civiltà.
Non ci sarà più. Ormai saremo estinti, o sull'orlo dell'estinzione.

Mostra i risultati (3304 voti)
Luglio 2020
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Immuni, chiedete e vi sarà dato
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Tutti gli Arretrati


web metrics