Microsoft: con l'April 2018 Update, Edge straccia Firefox e Chrome

Il successore di Internet Explorer sarebbe il re dell'autonomia.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-05-2018]

edge test batteria

A Microsoft piace molto mettere a confronto le prestazioni del proprio browser, Edge, con quelle di Mozilla Firefox e Google Chrome. Soprattutto quando è Edge a vincere.

Già all'inizio dell'anno aveva pubblicato un test da cui Edge emergeva vincitore. Allora il sistema su cui giravano i browser era Windows 10 Fall Creators Update, ossia quella che al tempo era l'ultima edizione di Windows.

Sondaggio
Quale di questi comportamenti ritieni che sia da evitare in assoluto?
Essere fuori sincrono: quando voce, tono, ritmo, posizione e movimenti non comunicano la stessa cosa si genera confusione e si viene ritenuti poco affidabili o sinceri.
Gesticolare eccessivamente: fare ampi gesti con le mani oppure giocare per esempio con i capelli o il telefono comunica insicurezza.
Tenere un'espressione neutra: la mancanza di un feedback dato dall'espressione facciale fa pensare all'interlocutore che l'argomento non interessi.
Evitare il contatto visivo: non guardare l'altro negli occhi comunica una sensazione di debolezza e lascia pensare che si stia nascondendo qualcosa.
Sbagliare la stretta di mano: non deve essere né troppo debole né troppo forte, o genererà in entrambi i casi un'impressione errata (servilismo o aggressività).
Inviare segnali verbali e non verbali opposti: se l'espressione facciale è opposta a ciò che le parole dicono, l'interlocutore non si fiderà.
Non sorridere: il sorriso comunica sicurezza, apertura, calore ed energia, e spinge a sorridere di rimando. Ugualmente errato sorridere sempre.
Roteare gli occhi: è un segno di frustrazione, esasperazione e fastidio; comunica aggressività.
Usare il cellulare durante una conversazione: lascia pensare che l'argomento non interessi e sia certamente meno importante dell'oggetto tra le mani.
Incrociare le braccia: l'interlocutore penserà che siamo sulla difensiva. Inoltre, se le mani non sono in vista crederà che abbiamo qualcosa da nascondere.

Mostra i risultati (1503 voti)
Leggi i commenti (22)

Ora però l'April 2018 Update è tra noi ormai da qualche settimana e, nonostante qualche inghippo causato proprio da esso, si sta facendo largo sui Pc di tutto il mondo.

Sarebbe quindi il momento ideale per ripetere le prove adoperando la più recente versione di Windows 10. E ciò è proprio quanto Microsoft ha fatto.

Il test, il cui video riportiamo in fondo all'articolo, mostra la riproduzione in loop di un video in streaming con tre Surface Book identici e altrettanti browser differenti. Nel primo caso il browser prescelto è Firefox, nel secondo Edge, nel terzo Chrome.

I risultati sono chiari: Edge dura il 98% in più di Firefox (14 ore, 20 minuti e 7 secondi contro 7 ore, 15 minuti e 16 secondi) e il 14% in più di Chrome (12 ore, 32 minuti e 58 secondi). In altre parole - dice Microsoft - se usate il portatile per guardare film in streaming, Edge è il browser che incide meno sull'autonomia.

Certamente sarebbe stato interessante anche sapere come si comportano i tre browser in scenari più frequenti, come la navigazione nel web: nonostante le maratone su Netflix, non capita spesso che qualcuno resti incollato davanti al laptop per oltre 14 ore.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Windows 10, tutti i problemi dell'April 2018 Update (e come risolverli)
Microsoft Edge batte Chrome e Firefox nei benchmark

Commenti all'articolo (5)

Solo con le panzane però...
29-5-2018 18:42

Dobbiamo ringraziare Microsoft perché con le panzane che racconta rende la nostra esistenza molto più divertente.
29-5-2018 00:07

Oste com'è il tuo vino? Ottimo! :roll:
27-5-2018 14:35

{Giampix}
Egregio signor Paolo, lo sappiamo tutti il perchè non sono stati messi benchmark su altri sistemi operativi diversi: lo sappiamo dai tempi del DOS 5 e successivi, quando programmi come Stacker e analoghi venivano rallentati apposta per rendere il Doublespace di MS all'apparenza più performante. Purtroppo Stacker perse... Leggi tutto
26-5-2018 10:17

{Paolo Redaelli}
Strano, non hanno messo il benchmark in cui Edge gira su MacOs oppure su RedHat. Chissà perché.
25-5-2018 13:34

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3663 voti)
Gennaio 2020
Edge è morto, viva Edge (Chromium)
Il giorno della morte di Windows 7
The New Facebook, il social network cambia pelle
Samsung fa un balzo in avanti con il Galaxy S20
Dicembre 2019
Le peggiori password del 2019
Il chip che realizza la crittografia perfetta a prova di hacker
Apple al lavoro sull'iPhone satellitare
Il water inclinato che impedisce ai dipendenti di stare troppo in bagno
Se i poliziotti vendono nel dark web l'accesso alle telecamere di sicurezza
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Tutti gli Arretrati


web metrics