Thunderbird 60, nuova interfaccia e una marea di novità

Il client email di Mozilla si rinnova e abbandona Windows XP.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-08-2018]

thunderbird 60

È un po' sentito come il fratello sfortunato di Firefox, soprattutto nell'era delle webmail, ma gode comunque di un discreto seguito di appassionati.

Thunderbird, il client email di Mozilla, ha ora raggiunto la versione 60 (disponibile per Windows, Mac e Linux, e anche in versione portable) e per l'occasione sfoggia il nuovo tema Photon oltre ad alcuni importanti miglioramenti.

Per quanto riguarda novità estetiche - che comprendono un tema chiaro e un tema scuro - Thunderbird 60 introduce il supporto ai temi WebExtension e un aspetto complessivo che lo avvicina maggiormente a Firefox Quantum. Anche il logo è stato un po' modernizzato.

Sotto al cofano, invece, ci sono stati passi in avanti nella gestione degli allegati, che ora possono essere semplicemente trascinati con il drag-and-drop per riordinarli, e l'integrazione del modulo Calendario attivo come impostazione predefinita, lasciando tuttavia agli utenti la possibilità di disattivarlo.

I cambiamenti sono sparsi a piene mani in tutto il programma: per esempio, nella finestra di composizione dei messaggi c'è un nuovo pulsante per eliminare il destinatario; tra le rubriche degli indirizzi è possibile ora indicarne una come predefinita; e alcuni add-on, a causa dei cambiamenti, non sono compatibili con questa versione.

Sondaggio
Che cosa utilizzi prevalentemente per la posta elettronica?
Una webmail
Un client di posta
Entrambi

Mostra i risultati (2907 voti)
Leggi i commenti

L'elenco completo delle novità è disponibile sul sito di Mozilla.

Da ultimo, può essere interessante far notare come con questa versione Thunderbird cessi il supporto a vetusti sistemi operativi quali Windows XP e Windows Vista.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

@zero Per mia curiositÓ: qual'Ŕ la ragione per cui lo vuoi mettere a icona nella systray quando premi il pulsante di chiusura?
13-8-2018 18:37

Tante novita' ... ma ancora non e' possibile metterlo a icona nella systray quando si preme X. Cosi' difficile da fare?! E l'estensione FireTray non funziona piu' :(
8-8-2018 17:47

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ tra questi l'evento che attendi di pi¨?
CES, gennaio, Las Vegas
Mobile World, febbraio, Barcellona
CeBIT, marzo, Hannover
E3, giugno, Los Angeles
Computex, giugno, Taipei
IFA, settembre, Berlino
Smau, ottobre, Milano

Mostra i risultati (1053 voti)
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 settembre


web metrics