I co-fondatori di Instagram lasciano Facebook

Sarebbero scontenti della direzione imposta dal social network.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-09-2018]

cofondatori instagram lasciano facebook

Kevin Systrom and Mike Krieger, i co-fondatori di Instagram, hanno lasciato Facebook con lo scopo dichiarato di «ricominciare ad esplorare la nostra curiosità e la nostra creatività».

Le fonti ufficiali dicono che la separazione da Mark Zuckerberg, che ha comprato Instagram nel 2012, è stata consensuale, ma le indiscrezioni sostengono che i due creatori del social network fotografico non sono contenti della direzione impressagli da Facebook negli ultimi tempi. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Completa la frase con quella che ritieni più opportuna, oppure aggiungi una risposta nei commenti. Secondo te, il networking online attraverso i siti social...
Serve a costruirsi un'efficiente rete professionale.
E' particolarmente utile per cercare opportunità di lavoro.
Serve a comunicare la qualità di saper lavorare in team.
E' un'opportunità che sfruttano soprattutto i più giovani.
Elimina le barriere geografiche.
Accorcia le distanze tra amici e famigliari.
Serve a tenersi sempre aggiornati.
Permette di stabilire relazioni rilevanti.
E' lo strumento per eccellenza per creare solide relazioni professionali.
Consente di comunicare i propri successi lavorativi.
E' utile per chiedere una raccomandazione.

Mostra i risultati (758 voti)
Leggi i commenti (13)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Adolescenti: sempre meno Facebook, sempre più Instagram, Snapchat e YouTube
Instagram diventa più pettegolo e dice agli amici quando l'avete usato
Le Storie di Instagram vanno anche su Facebook
Quanto guadagna una celebrità da una foto su Instagram o Twitter? Tanto
Instagram festeggia i 400 milioni di utenti attivi
La polaroid che pubblica su Instagram

Commenti all'articolo (4)

Mi sembra molto probabile in moltissimi casi... Leggi tutto
28-9-2018 18:16

{zack}
Ho l'impressione che Zuck sia incavolato a morte per i suoi sogni infranti di diventare presidente degli Sati Uniti e si stia creando intorno tabula rasa. Non che gli altri diventati presidenti siano meglio, ma lui è stato colto con le mani nella marmellata, e Zuck sa benissimo che per la gente conta più... Leggi tutto
27-9-2018 12:37

Mah, mi sa che ormai il gioco funziona così: metti in piedi qualcosa di successo, poi lo vendi a qualcuno più grosso di te e ti intaschi tanti di quei soldi da ritirarti a vita privata, spesso per parecchie generazioni. Magari si erano semplicemente stufati di lavorare... ;)
27-9-2018 11:35

Visto che hanno venduto, non possono lamentarsi. Trovo lodevole che, non contenti di come vanno le cose, invece di fare tante polemiche si trovino una nuova occupazione. Si spera che, se avranno nuovamente successo, non ripetano lo stesso errore.
26-9-2018 22:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Sempre più siti richiedono dati personali in fase di registrazione. Tu come ti comporti?
Li concedo senza problemi.
Piuttosto rinuncio al servizio.
Inserisco dati falsi.
Li concedo solo se ho vera necessità del servizio e comunque solo se il sito mi sembra serio.

Mostra i risultati (5213 voti)
Ottobre 2018
Ladri rubano una Tesla Model S armati soltanto di tablet e smartphone
Giovanissimi in fuga da Facebook
Il font che ti aiuta a ricordare quello che leggi
Finisce l'obbligo di installare Chrome su Android: Google piegata dalla multa UE
I robot giganti di Elon Musk
Violare WhatsApp? Basta una videochiamata
Microsoft: ecco perché l'Update di Windows 10 cancellava i file degli utenti
Microsoft getta la spugna e ritira l'aggiornamento di ottobre per Windows 10
Windows 10, attenti all'aggiornamento: potrebbe cancellare i documenti
Windows 10, arriva l'update di ottobre: ecco come aggiornare subito
WhatsApp, arriva la pubblicità
Migliaia di siti mobile accedono ai sensori dello smartphone senza informare l'utente
Settembre 2018
Demonoid offline da giorni, il proprietario è irreperibile
Virtual Desktop: Windows 10 diventa virtuale e si sposta nel cloud
Il bug in Firefox che manda in crash il browser (e spesso anche il sistema operativo)
Tutti gli Arretrati


web metrics