Apple richiama i MacBook Pro da 13 pollici: ci sono problemi con gli SSD



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-11-2018]

macbook pro 13 pollici richiamo ssd

Apple ha avviato un programma di richiamo per i MacBook Pro da 13 pollici senza Touch Bar venduti tra il giugno 2017 e il giugno 2018.

È stato infatti riscontrato un problema nelle unità SSD al loro interno (si tratta modelli da 128 e 256 Gbyte), che il servizio clienti risolverà gratuitamente.

Non è detto che tale risoluzione consista nella sostituzione del SSD: il comunicato di Apple afferma soltanto che la gestione non comporterà costi per l'utente.

Per verificare se il proprio MacBook Pro rientri tra quelli che hanno bisogno di un soggiorno in clinica bisogna innanzitutto verificare che il modello sia quello da 13 pollici, del 2017, con due porte Thunderbolt 3.

Tale informazione si trova nel menu Informazioni su questo Mac, dove è presente anche il numero di serie.

Sondaggio
Sul tuo Pc (o notebook) c'è installato un hard disk oppure un disco a stato solido?
Entrambi
SSD: è più veloce di un hard disk, si guasta meno, consuma poco.
Disco fisso: è più affidabile, più economico e più capiente di una memoria flash.
Disco fisso sul Pc, SSD sul notebook.
Non so cosa ci sia installato: sono un utente, non un meccanico.

Mostra i risultati (2731 voti)
Leggi i commenti (6)

Per avere una conferma definitiva si può quindi inserire il numero di serie nella pagina web del sito di Apple preparata appositamente.

È importante ricordare che, prima di consegnare il portatile al servizio clienti, è indispensabile fare un backup di tutti i dati: l'intervento dei tecnici, anche qualora l'unità SSD non venga sostituita, formatterà il drive, causando la perdita di tutte le informazioni che vi erano state salvate.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la cosa peggiore per un programmatore?
La modifica delle specifiche
I clienti
Debuggare
Scrivere documentazione
Il codice scritto da altri
La fase di test

Mostra i risultati (3901 voti)
Settembre 2023
Microsoft, minireattori nucleari per alimentare i datacenter della IA
NFT senza valore, la bolla è scoppiata
X (ex Twitter), tutti gli utenti dovranno pagare
iPhone 15, il connettore USB-C è zoppo
Il bug di Windows che rende velocissimo Esplora File
Lidl, merendine ritirate: invitavano a visitare sito porno
Meta pensa a Instagram e Facebook a pagamento nella UE
Agosto 2023
Chrome, nuova interfaccia: ecco come abilitarla
L'Internet delle brutte Cose
LibreOffice balza dalla versione 7.6 alla 24.2
La scorciatoia che “congela” Gestione Attività
Ford agli utenti: spegnete il Wi-Fi dell'auto
Sony e Universal contro i 78 giri dell'Internet Archive
Meloni decide la nazionalizzazione di TIM
Da Z-Library un'estensione per aggirare i blocchi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 ottobre


web metrics