Gli utenti di Windows 10 Home potranno mettere in pausa gli aggiornamenti



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-01-2019]

windows 10 home pausa aggiornamenti

Gli ultimi mesi del 2018 hanno ricordato a tutti gli utenti di Windows 10 come l'installazione celere degli aggiornamenti più recenti non sia sempre una buona idea: può portare con sé malfunzionamenti tali da compromettere l'uso dell'intero Pc.

Non a caso, chi usa le versioni Pro o Enterprise di Windows 10 può mettere in pausa l'installazione degli aggiornamenti per un certo periodo di tempo che può arrivare al massimo a 35 giorni per gli update standard e fino a 365 giorni per i cosiddetti feature update, ossia quelli che avvengono due volte l'anno.

Gli utenti di Windows 10 Home, invece, per il momento non posso fare nulla di tutto ciò: ogni aggiornamento viene sottoposto loro non appena è disponibile.

Tutto ciò cambierà a partire dall'aggiornamento di aprile, quando anche gli utenti della versione Home potranno rimandare l'installazione.

Naturalmente anche questa novità segue la filosofia Microsoft per cui la versione Home deve essere un po' più scomoda di quella Pro e, pertanto, il periodo di grazia sarà limitato a soli sette giorni.

Sondaggio
In che modo installi nuove applicazioni sul computer?
Clicco su «Avanti-Avanti-Accetto-avanti...» quasi senza leggere
Leggo attentamente tutti le avvertenze e modifico le impostazioni se necessario
Di solito non installo applicazioni per conto mio

Mostra i risultati (1224 voti)
Leggi i commenti (15)

Dato che questa funzionalità è ancora in sviluppo, è sempre possibile che prima del rilascio Microsoft decida di cambiare la durata del periodo di sospensione, ma è bene non contarci troppo.

In ogni caso, per quanto limitato, tutto ciò sembra essere un passo nella giusta direzione: almeno si potranno evitare i disastri della prima ora che, come abbiamo visto, sono tutt'altro che ipotetici.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Microsoft: Non c'è bisogno di installare subito le patch
L'October Update di Windows 10 adesso è disponibile per tutti gli utenti avanzati

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 14)

W10 Home, Windows Defender come antivirus, impostazione rete a consumo, anche a me non scarica gli aggiornamenti per l'antivirus, mi appare la notifica che devo aggiornare manualmente, ci clicco sopra e parte il download, ma almeno non mi scarica altri aggiornamenti che potrebbero crearmi problemi nel momento peggiore... :wink: Leggi tutto
13-2-2019 19:21

Io non riuscivo ad aggiornare l'antivirus (W 10 home,Karspersky). Tutto il resto funzionava. Altri non posso dire.
13-2-2019 09:12

Insomma si può o non si può? Chi io non ho ancora capito. Ranx diceva di sì, forse avete versioni diverse? Leggi tutto
13-2-2019 07:11

Certo che Microsoft non sa più cosa inventarsi per rendersi ridicolo. :roll: Leggi tutto
12-2-2019 18:04

con l'impostazione *a consumo* io non riuscivo ad aggiornare l'antivirus. Ovviamente ho dovuto rinunciare.
12-2-2019 08:03

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Con quale delle seguenti affermazioni concordi maggiormente?
Il cloud computing può migliorare il contributo della funzione IT alla strategia aziendale.
Il cloud computing può aumentare la capacità di innovazione dei dipartimenti IT.
La mia azienda ha già implementato servizi cloud o progetta di farlo.
I servizi cloud sarà una componente importante per il successo della mia azienda nei prossimi 12 mesi.
Il cloud computing consente una riduzione dei costi di manutenzione dell'IT.
Il cloud computing consente una diminuzione dei costi IT e di gestione e miglioramento nell'efficienza dei processi.
Il cloud computing offre maggiori vantaggi per il business rispetto all'outsourcing tradizionale.

Mostra i risultati (564 voti)
Marzo 2019
I 15 marchi italiani più noti al mondo
Otto consigli sul backup per non perdere il lavoro di una vita
PrimeOS riporta in vita i vecchi PC con un sistema basato su Android
WhatsApp in crisi, Telegram guadagna milioni di nuovi utenti
I portatili HP rischiano di prendere fuoco per colpa della batteria
La rete e il mercato dei guardoni
Effetto Iliad: Vodafone dichiara 1.130 esuberi
Google: C'è una falla in Windows 7, passate a Windows 10
Intelligenza artificiale genera volti, appartamenti, manga. E gattini
Falla in Word permette di aggirare i sistemi di sicurezza
Facebook: tutti possono trovarvi dal numero di telefono, anche nascosto
USB 4, velocità sino a 40 Gbit/s e tutti i benefici di Thunderbolt
Da Western Digital la microSD da 1 Tbyte più veloce del mondo
Febbraio 2019
A proposito di quell'intelligenza artificiale di OpenAI troppo pericolosa da pubblicare
Swatch contro Samsung: Ha copiato i nostri orologi
Tutti gli Arretrati


web metrics