Bug in Chrome impedisce di cancellare la cronologia



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-05-2019]

chrome cronologia bug

Chi usa Google Chrome ma non ama lasciare sul PC tracce della propria navigazione può utilizzare la Navigazione in incognito oppure, se ormai è troppo tardi, cancellare a cose fatte i dati salvati dal browser.

Per farlo c'è una comoda funzione, raggiungibile con la scorciatoia da tastiera Control - Shift - Canc oppure aprendo il menu e scegliendo la voce Altri strumenti -> Cancella dati di navigazione.

Il problema è che, almeno dallo scorso gennaio, diversi utenti hanno iniziato a segnalare a Google che non sempre questa funzionalità svolge a fondo il proprio dovere: in particolare, pare che non riesca a cancellare la cronologia.

Il malfunzionamento ha continuato a presentarsi nelle varie versioni rilasciate dall'inizio dell'anno almeno fino ad aprile; anzi, con la versione 74 pare che il difetto sia diventato anche peggiore, per lo più in ambiente Windows ma anche in ambiente Mac.

Con l'arrivo di maggio, i tecnici di Google hanno finalmente trovato la causa del grattacapo, individuandola in una gestione errata della proprietà SessionStorage, che impedisce di completare la cancellazione dei dati.

Sondaggio
Autorizzi il browser a ottenere la cronologia dei siti Internet che hai visitato?
Ho disabilitato questa opzione
Sì, ma cancello la cronologia regolarmente
Sì, è comodo, così non devo digitare l'intero indirizzo
Non so

Mostra i risultati (2127 voti)
Leggi i commenti (17)

La correzione a questo comportamento è già stata inserita nella versione di Chrome presente nel canale Canary, e prossimamente giungerà anche alla versione stabile.

Nell'attesa, chi teme che sguardi indiscreti si possano posare sulle sue abitudini di navigazione farà bene a puntare su un altro browser, almeno temporaneamente.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Usare Vivaldi potrebbe essere la miglior soluzione.
19-5-2019 16:31

Non usare Chrome, ed ecco risolto il problema.
16-5-2019 08:15

{tommaso}
Credere che Google non abbia potuto trovare la causa di questa malfunzione, da gennaio a maggio, vuol dire credere a babbo natale. E' invece molto più probabile che la malfunzione sia stata introdotta a bella posta. I motivi possono essere molti, ma ricordo che più di una volta queste aziende sono state colte con le... Leggi tutto
14-5-2019 16:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
A partire da quale età i bambini dovrebbero avere uno smartphone personale?
Nessuna
3 anni o meno
4-5 anni
6-7 anni
8-9 anni
10-11 anni
12-14 anni
15-17 anni

Mostra i risultati (1661 voti)
Giugno 2021
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli indizi che puntano a Windows 11
Gli hard disk al grafene sono 10 volte più capienti
Microsoft nasconde la fotocamera sotto lo schermo che forma il logo di Windows
Il nuovo Windows 10 si svela a fine mese
Nuova tecnica contro il ransomware: ingannare il sistema di pagamento
Maggio 2021
Malvivente condannato grazie a una foto delle dita pubblicata online
Annunciata la prossima generazione di Windows
Guidi male? Forse è un primo segno di demenza
Scarsità di chip, televisori più cari del 30%
Android 12: veloce, attento alla privacy e personalizzabile
Nella Tesla schiantatasi con “nessuno” al volante c’era qualcuno al volante
WhatsApp, funzionalità ridotte se non si vogliono regalare i dati a Facebook
La scorciatoia da tastiera che scongela il Pc
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 giugno


web metrics