Nei piani di Microsoft c'è anche Edge in versione per Linux

''È qualcosa che ci piacerebbe fare'' dicono gli sviluppatori.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-06-2019]

ms edge linux

Microsoft ama Linux: lo professa platealmente, contribuisce generosamente a diversi progetti open source, ha persino acquisito il controllo di GitHub senza snaturarlo.

Eppure, sentire gli sviluppatori del nuovo Edge parlare della possibilità concreta di portare il browser sotto Linux genera comunque un effetto sorpresa che è difficile nascondere.

Durante una sessione di domande Ask Me Anything su Reddit il team di Edge ha confermato che, dato che la nuova versione si basa su Chromium (per il quale già esiste una versione per Linux), «Non c'è alcun ostacolo tecnico che ci impedisca di creare dei binari per Linux».

Non solo: «È qualcosa che ci piacerebbe fare, prima o poi» hanno scritto. Insomma, la possibilità di vedere prima o poi un Edge per Linux non è poi così remota.

D'altra parte, non è nemmeno dietro l'angolo. Gli sviluppatori hanno spiegato che al momento sono impegnati a finire l'edizione per Windows e quella per macOS, lanciare la beta e quindi puntare diritti alla prima versione stabile.

Sondaggio
Autorizzi il browser a ottenere la cronologia dei siti Internet che hai visitato?
Ho disabilitato questa opzione
Sì, ma cancello la cronologia regolarmente
Sì, è comodo, così non devo digitare l'intero indirizzo
Non so

Mostra i risultati (2144 voti)
Leggi i commenti (17)

Tuttavia, se ci sarà la conferma di un interesse da parte degli utenti, Edge per Linux a un certo punto diventerà realtà.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Chromium sospende la sincronizzazione
Il nuovo Edge gira anche su Windows 7, 8 e 8.1
Arriva Edge, il browser Microsoft basato su Chromium
Microsoft compra GitHub e i programmatori scappano
Microsoft rilascia SQL Server per Linux, Stallman la attacca

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)


@Cesco67 E come no? :malol:
21-6-2019 18:43

Immagino che la maggior parte degli utenti Linux non vedono l'ora di installare MS Edge... :whistle:
20-6-2019 18:34

{fix}
"....ha persino acquisito il controllo di GitHub senza snaturarlo". Già, la mia domanda è: che relazione c'è fra l'amare Linux (affermazione assurda di per sé) e l'acquisire il controllo di GitHub? Il gatto ama il topo, e perciò acquisisce il controllo di una sua importante... Leggi tutto
19-6-2019 09:43

{utente anonimo}
Invece di pensare a fare cose che non servono a nessuno, vedano invece di sistemare la questione di Teams for linux, che fino ad ora è rimasta inascoltata. Grrrrrrrrrr!
19-6-2019 08:41

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1794 voti)
Ottobre 2021
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Pesa di più una chiavetta USB piena di dati o una vuota?
Settembre 2021
iPhone 14: un progetto completamente nuovo
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 23 ottobre


web metrics