Perché TikTok è sotto indagine?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-11-2019]

tiktok

TikTok, l'app che molti conoscono con il suo nome precedente, ossia Musical.ly, ha circa 500 milioni di utenti in tutto il mondo. Sono concentrati in gran parte in Cina e sono principalmente giovanissimi.

Il suo concetto è semplice: pubblicare video cortissimi, che durano una quindicina di secondi e spesso sono realizzati con qualche effetto speciale a sorpresa oppure mimano spezzoni di canzoni.

Ma c'è chi si preoccupa per TikTok, addirittura in termini di sicurezza nazionale. L'app è oggi di proprietà dell'azienda cinese Bytedance, che era stata multata per quasi sei milioni di dollari, quando l'app si chiamava ancora Musical.ly, per aver ospitato consapevolmente contenuti pubblicati da minori e raccolto dati su minori senza il consenso dei genitori, cose vietate negli Stati Uniti.

Una delle persone preoccupate per la sicurezza di TikTok è Alex Stamos, ex funzionario della sicurezza di Facebook e oggi professore a Stanford: ha tweetato che Bytedance sta applicando le regole cinesi di censura anche negli Stati Uniti, vietando contenuti che esprimono punti di vista politici.

Un'altra preoccupazione è che il governo cinese esige che le sue app social forniscano allo stato pieno accesso alle informazioni degli utenti. Bytedance, però, dice che i dati degli utenti non cinesi non vengono condivisi con le autorità cinesi.

Sondaggio
Fai uso del pagamento contactless?
Sì, lo trovo molto comodo.
Lascio scegliere all'esercente.
Non so cosa sia.
No, le mie carte non sono abilitate.
No, non mi fido

Mostra i risultati (2390 voti)
Leggi i commenti (21)

Alcuni politici americani hanno chiesto ai responsabili di TikTok di presentarsi per un'udienza in cui chiarire la propria posizione e hanno chiesto ai servizi di sicurezza statunitensi di esaminare TikTok. L'app è sotto esame anche nel Regno Unito per il suo uso di dati di minori.

Tanta agitazione può sembrare assurda per un'app tutto sommato frivola, ma c'è un precedente: Grindr, un'app di incontri gay. Era stata acquisita da un'azienda cinese, Kunlun, ma le autorità americane hanno ordinato a Kunlun di cederla ad altri (americani) perché contiene troppe informazioni personali sui soldati statunitensi, che non è opportuno regalare a un paese straniero che ne potrebbe fare un uso facilmente immaginabile.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

Certo non è solo merito loro - per i sauditi direi proprio per nulla dal momento che hanno il culo sui alcuni dei più grandi giacimenti di petrolio del pianeta e basta - ma il demerito, ad esempio, di tutti gli stati europei direi che abbia una sua parte molto importante nell'equazione. :umpf: Leggi tutto
24-11-2019 10:58

Appunto. Tutti uguali sono, americani, russi, cinesi, sauditi. Sono le 4 potenze mondiali e non lo sono di certo per merito. Tutti gli altri stati, occidentali e non, sono solo dei piccoli satelliti, che girano in base a dove credono gli convenga in quel preciso momento. Leggi tutto
23-11-2019 23:52

Se il fatto scritto nell'articolo relativo a Grindr (che gli americani hanno costretto un'azienda cinese a rinunciare a quanto acquistato in favore di un compratore americano) è reale, mi sembra persino più grave dell'oggetto dell'articolo (cioé che un software cinese sia indagato). Da un lato il governo che si preoccupa dei dati... Leggi tutto
22-11-2019 21:41

Mi fai venire in mente due considerazioni su un simile atteggiamento: link "tagliarsi le balle per fare dispetto alla moglie" Leggi tutto
22-11-2019 21:23

{sino}
Incredibile la stupidità degli occidentali: hanno dato armi e istruzione ai terroristi (quando ancora erano utili alleati) e poi se li sono trovati contro. Poi hanno dato soldi a valanghe alla Cina, iniziando dagli acclamati "signori" della moda che hanno impoverito l'italia, e adesso se la trovano contro.... Leggi tutto
22-11-2019 21:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il prodotto che più ti attira tra questi?
Un lettore di ebook
Uno smartphone di ultima generazione
Un tablet o pad
Un navigatore satellitare
Un lettore Mp3 e/o video (portatile o da salotto)

Mostra i risultati (4622 voti)
Ottobre 2022
DALL-E diventa libero e gratuito: immagini sintetiche per tutti
Settembre 2022
Google ti avvisa se i tuoi dati finiscono nel web
La “tanica di benzina” per le auto elettriche
La strana storia dell'utente HME2 di Arpanet
LibreOffice diventa a pagamento
2022, fuga dall'open source
Dati a spasso nel cloud
Di chi sono i tuoi dati quando muori?
Smartphone, l'UE vuole pezzi di ricambio disponibili per almeno 5 anni
Ex designer di Microsoft demolisce il menu Start di Windows 11
Auto Hyundai “hackerata”
Agosto 2022
Genitori indagati dopo aver mandato foto dei figli ai medici
DuckDuckGo, la protezione delle email è per tutti
Il computer portatile economico che fa a meno del monitor
Microsoft avvisa: attenzione all'aggiornamento KB501270
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 5 ottobre


web metrics