WhatsApp, arriva la modalità per risparmiare la batteria

Ecco come attivarla.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-01-2020]

whatsapp modalita scura

Dopo mesi di annunci e promesse, anche WhatsApp per Android si appresta a fornire ai propri utenti una modalità scura per affaticare meno gli occhi, specialmente nelle ore notturne, e pesare meno sulla batteria dello smartphone.

La funzionalità è per ora disponibile soltanto nella versione Beta dell'applicazione, accessibile a chiunque voglia partecipare al relativo programma di testing, ma presto dovrebbe debuttare una versione stabile che la contenga.

Chi per qualsiasi ragione non volesse iscriversi al programma beta può ancora testare la nuova modalità di WhatsApp scaricando il file Apk dell'applicazione e installandolo sul proprio smartphone.

Per farlo, però, bisogna avere cura di impostare Android affinché consenta l'installazione di Apk da fonti sconosciute e alternative al Play Store, operando sul menu Impostazioni del sistema operativo.

Attivare il dark mode è tutt'altro che difficile. Una volta scaricata la versione 2.20.13 beta di WhatsApp è sufficiente aprire la schermata delle Impostazioni e raggiungere la nuova voce Tema.

Lì ci saranno tre opzioni: la prima regolerà l'attivazione della modalità scura in base alle impostazioni generali dello smartphone; la seconda attiverà sempre la modalità standard (chiara) e l'ultima la modalità scura.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero

Commenti all'articolo (2)

Un'altra feature modaiola...
8-3-2020 18:09

Bisogna precisare che il risparmio riguarda solo i display OLED. Per i normali display, biano o nero, non cambia niente.
30-1-2020 09:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Alcuni anni fa, L'Agenzia delle Entrate pubblicò sul web i redditi dei cittadini; poi, dopo l'intervento del Garante Privacy, li mise offline. Questi dati secondo te devono essere disponibili su Internet?
No
Non saprei

Mostra i risultati (5450 voti)
Gennaio 2021
Il disastro tragicomico di Parler
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Un'opera da fantascienza costruita a tempo di record per scopi militari
Ho-mobile ammette la violazione dei dati dei clienti
Dicembre 2020
Il sito che svela quali tracce lasci quando navighi nel web
Zoom, arrivano l'email e il calendario
Spid creepshow, la sospensione
Windows 10, Cpu al 100% e molti problemi dopo l'ultimo update
Pirati che usano satelliti militari per comunicare e come ascoltarli
Google, i disservizi mostrano tutta la fragilità della tecnologia
CentOS, c'è un successore
La gabbia per il router che elimina le radiazioni elettromagnetiche
Falla spettacolare negli iPhone
La storia segreta di un gioiello scientifico
Tutti gli Arretrati


web metrics