WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi

Lo stesso account potrà essere usato su diversi smartphone.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-04-2020]

whatsapp multi device beta

Nonostante l'amplissima base di utenti, WhatsApp è sorprendentemente manchevole per quanto riguarda certe caratteristiche che sono invece presenti da tempo nei concorrenti.

Per esempio, mentre software come Telegram possono agevolmente essere adoperati con il medesimo account da più dispositivi, WhatsApp è limitato a poter funzionare su un dispositivo soltanto; se si riesce ad accedere al proprio account da un altro dispositivo, si viene disconnessi da quello originario.

Al più si può accedere alle funzionalità dell'app per smartphone da un computer tramite WhatsApp Web, ma è comunque necessario che lo smartphone su cui è attivo l'account sia acceso e collegato a Internet.

Tutto ciò sta per cambiare. L'ultima versione beta di WhatsApp (identificata dal numero di versione 2.20.143) offre finalmente l'attesa funzionalità multi-device: sebbene ancora in sviluppo, essa consente di adoperare l'instant messenger da più dispositivi.

A quanto è dato di capire da questa versione beta, quando si aggiunge un nuovo dispositivo per l'uso con WhatsApp viene scaricata l'intera cronologia dei messaggi (operazione che può comportare un significativo consumo di dati) e il dispositivo di partenza mostra una notifica per informare l'utente dell'avvenuto accesso ulteriore.

Al momento non è dato sapere quanti saranno i dispositivi che si potranno usare in contemporanea, né quando la funzione multi-device sarà effettivamente disponibile al grande pubblico.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Facebook Rooms, videochiamate con 50 persone senza limiti
WhatsApp limita i messaggi inoltrati, per fermare le fake news
WhatsApp, arriva la modalità per risparmiare la batteria
WhatsApp, un bug manda l'app ripetutamente in crash

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Questo mi sembra francamente assurdo e non ne capisco la ragione. In ogni caso nemmeno questo enorme passo avanti, verso ciò che i concorrenti hanno da anni, mi farà certo installare WA su alcuno dei miei dispositivi. Leggi tutto
17-5-2020 10:24

Uhm, su un secondo smartphone che monta una SIM di altro operatore? Vedremo. Leggi tutto
5-5-2020 04:26

Sarà tipo, ti sei connesso da un altro disposto, marca e modello, data e ora, eri tu, o no... Leggi tutto
4-5-2020 00:18

finalmente! è tremendamente fastidioso il modo con cui funziona fino ad oggi ed è per questo che preferisco abbondantemente telegram
3-5-2020 17:38

Mi incuriosisce il metodo e la sicurezza che adotteranno :roll:
1-5-2020 23:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te come stanno cambiando gli attacchi informatici?
Ci sono sempre più attacchi automatizzati verso i server anziché verso gli individui.
Gli attacchi sono più globali, dall'Europa all'America all'Asia all'Australia.
L'impatto maggiore è sui conti aziendali e sui patrimoni medio alti.
Gli attacchi colpiscono istituzioni finanziarie di tutte le dimensioni.
Gli hacker sono sempre più veloci.
I tentativi di transazioni sono più estesi e più elevati.
Gli attacchi sono più difficili da rilevare.
E' aumentata la sopravvivenza dei server.

Mostra i risultati (1511 voti)
Maggio 2020
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Pirateria, la soluzione è sospendere Telegram
Pubblicano vecchie foto delle vacanze: denunciati e multati
Tutti gli Arretrati


web metrics