Chrome, guerra agli spot che rallentano la navigazione

I banner che consumano troppe risorse saranno uccisi senza pietà.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-05-2020]

chrome spot risorse

Comincerà ad agosto il contrattacco di Google Chrome verso i banner pubblicitari che consumano troppe risorse.

Un tempo, le pubblicità presenti sui siti erano poco più di immagini statiche. Oggigiorno, però, si sono trasformate in animazioni e hanno acquisito una certa interattività, evoluzione che però ha comportato un costo in termini di risorse consumate.

Il consumo di tali risorse - Cpu, memoria e quindi, nel caso di portatili (o di tablet e smartphone), batteria - ha conseguenze per l'utente, che si trova ad avere a che fare con pagine che non rispondono più o lo fanno molto lentamente.

La versione del browser Chrome che sarà rilasciata in agosto affronta questa situazione in maniera drastica: limiterà le risorse disponibili per ciascuno spot (almeno fino all'interazione diretta dell'utente con esso) e, se queste saranno superate, l'intera pubblicità verrà bloccata, lasciando solo un messaggio d'errore.

Sono tre i criteri principali usati per stabilire se un dato banner sia troppo pesante: l'utilizzo del thread principale per più di 60 secondi in totale; l'uso del thread principale per più di 15 secondi calcolato su una finestra di 30 secondi; il trasferimento di oltre 4 megabyte di dati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

Però è vero che da mobile (o da router wi-fi su adsl) un certo peso della pubblicità sia frustrante... Col cellulare, la soluzione di anteporre il googleweblight a qualsivoglia indirizzo non è malaccio. Questa la sintassi: [code:1:c6d89b0780]http://googleweblight.com/i?u=[url_completo_del_sito][/code:1:c6d89b0780]
21-5-2020 19:13

{nomen}
@Paolosalva Tu dici che su Marte, dove vivi tu, le cose sono diverse? Devi darne una prova...
20-5-2020 20:39

Mi vien da ridere a leggere certi commenti, che danno per scontato che Google stia facendo una cosa ingiusta, non funzionante, da monopolista etc. etc. Però non sanno dire altro, non portano prove, neanche l'ombra di un indizio, di un'ipotesi. Google è da condannare in quanto tale! Per fortuna che non fate i giudici in un reale processo.
20-5-2020 12:51

Sottoscrivo in toto (be', io non gioco on line), il cellulare per navigare lo uso solamente se sono fuori casa e comunque il meno possibile, e sul pc la pubblicità l'ho praticamente azzerata. Leggi tutto
19-5-2020 05:30

La vittoria del mammasantissima dei mammasantissima!
18-5-2020 07:33

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è l'espressione più ricorrente nella tua azienda, tra queste?
Ampia gamma
Capacità comunicative
Creativo
Dinamico
Efficace
Esperienza collaudata
Innovativo
Manageriale
Motivato
Multinazionale
Problem solving
Specializzato
Vasta esperienza

Mostra i risultati (1705 voti)
Maggio 2020
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Pirateria, la soluzione è sospendere Telegram
Pubblicano vecchie foto delle vacanze: denunciati e multati
Tutti gli Arretrati


web metrics