Truffatori informatici si attaccano a tutto: anche a Black Lives Matter



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-06-2020]

word

Abuse.ch segnala un malware che conferma la regola che i truffatori informatici non si fermano davanti a nulla e approfittano di qualunque argomento di grande visibilità per diffondere le proprie trappole.

Lo schema è quello classico ma sempre efficace: alla vittima arriva un documento Microsoft Word che contiene un avviso dall'aria del tutto innocua, secondo il quale il documento è stato creato con una versione precedente di Word e quindi per leggerlo è necessario cliccare su Enable editing (Abilita modifica) e poi Enable Content (Abilita contenuto).

Ma se si seguono queste istruzioni, si abilita l'esecuzione delle macro, ossia comandi nascosti dentro il documento, che prendono il controllo del computer della vittima, in questo caso eseguendo un malware che scarica il virus vero e proprio, denominato Trickbot, che può fare qualunque cosa decidano i suoi creatori, come per esempio accedere ai conti bancari gestiti con l'online banking oppure installare un ransomware.

Fin qui tutto abbastanza normale, perlomeno per come si comporta il crimine informatico, ma la differenza è che l'esca, ossia il tema della mail che contiene il documento Word infettante, è un'offerta di votare in modo anonimo a proposito del movimento Black Lives Matter, che è di enorme attualità in questo momento.

Morale della storia: non aprite allegati inattesi, non importa chi ve li ha (apparentemente) mandati; non abilitate mai il contenuto solo perché ve lo chiede un documento ricevuto da chissà chi; lasciate che il vostro antivirus controlli tutti gli allegati prima di aprirli.

Fonte aggiuntiva: Sophos.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
 

Paolo Attivissimo

(C) by Paolo Attivissimo - www.attivissimo.net.
Distribuzione libera, purché sia inclusa la presente dicitura.

Approfondimenti
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
4 italiani su 10 pagano i riscatti del ransomware
Studenti e lavoratori in smart working nel mirino dei ransomware

Commenti all'articolo (3)

Tristemente vero... :umpf:
19-7-2020 15:03

Il guaio Ŕ che dopo aver cliccoscimmiato, inoltra anche. :malol: :malol: :malol:
16-7-2020 07:58

Sarebbe il minimo sindacale, purtroppo la cliccoscimmia media clicca su tutto e apre tutto senza nemmeno porsi dubbi o domande... Leggi tutto
4-7-2020 15:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual Ŕ il motivo che ti spinge maggiormente (oppure no) ad acquistare online?
La facilitÓ di acquisto
La presenza di maggiori sconti e promozioni
La possibilitÓ di evitare i centri commerciali
Una pi¨ ampia visibilitÓ delle promozioni in corso
La possibilitÓ di valutare tutte le opzioni
Poter acquistare anche all'ultimo momento

Mostra i risultati (2169 voti)
Aprile 2021
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
La “truffa alla nigeriana” è un classico. Del sedicesimo secolo
Hard disk a confronto con SSD nei data center
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 14 aprile


web metrics