Sono usciti i nuovi Mac, miniguida all'acquisto



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-11-2020]

apple mac

Se state pensando di acquistare un computer Apple, avete una scelta difficile da fare. L'azienda ha infatti annunciato il passaggio di tutti i suoi computer a un nuovo processore ARM, denominato M1, al posto di quello standard di Intel.

Questo significa prestazioni migliori, autonomia maggiore della batteria, la possibilità di usare le app di iOS e molte altre migliorie, ma comporta anche un problema fondamentale: la compatibilità delle applicazioni attuali.

Chi crea le applicazioni dovrà infatti produrre una versione nuova compatibile con il nuovo processore M1, e non è detto che tutti gli sviluppatori lo faranno. Certo, Apple include nei nuovi computer una funzione di compatibilità, Rosetta 2, che permette di tradurre ed eseguire moltissime app "vecchie" (quelle attuali). Ma non funziona con tutte le applicazioni: sono esclusi per esempio Parallels o VMWare Fusion e alcuni giochi della piattaforma Steam.

Insomma, se acquistate oggi un Mac nuovo, valutate bene quali applicazioni usate e verificate che siano compatibili. In alternativa, tenete presente che l'arrivo dei Mac nuovi probabilmente farà scendere di prezzo quelli vecchi e quindi potrebbe essere un buon momento per acquistare un laptop Apple tradizionale, che adesso non ha problemi di compatibilità e comunque continuerà a funzionare adeguatamente ancora per qualche anno.

Leggete attentamente le offerte pubblicitarie, dunque, guardando il tipo di processore indicato, per evitare delusioni.

Se tutta questa storia vi sembra familiare, fra l'altro, non avete torto: è già la terza volta che Apple fa un drastico cambio di processore e obbliga tutti ad adeguarsi alla rivoluzione. Nel 1994 passò dai processori Motorola 68000 ai PowerPC; nel 2005 passò dai PowerPC agli Intel; e ora passa dagli Intel agli ARM.

Fonte aggiuntiva: Ars Technica.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il malware misterioso che ha già infettato 30.000 Mac

Commenti all'articolo (2)

Non mi aveva mai sfiorato l'idea di comperare un mac, ora men che meno... :wink:
25-12-2020 16:11

{iRoby}
Dov’è la guida?
22-11-2020 21:47

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanto sei dipendente dal tuo smartphone?
Non posseggo uno smart phone.
Spesso lo dimentico e quando lo porto con me a volte lo lascio o lo dimentico spento.
Lo utilizzo con una certa frequenza, ma ne potrei fare a meno.
Per lavoro Ť un compagno inseparabile, ma alla sera e nei week-end lo spengo volentieri.
Lo porto sempre con me: senza mi sentirei incompleto.

Mostra i risultati (4291 voti)
Aprile 2021
Cerca un sicario nel dark web per sfregiare la fidanzata
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
La “truffa alla nigeriana” è un classico. Del sedicesimo secolo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 15 aprile


web metrics