Apple, il diritto a riparare da sé i dispositivi sbarca in Italia

L'azienda ora mette a disposizione anche degli utenti europei parti, strumenti e manuali per riparare iPhone e Mac.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-12-2022]

apple self service repair europa

Oltre un anno fa Apple lanciò, negli Stati Uniti, il Self Service Repair Program, col quale garantiva agli utenti americani il diritto a riparere i propri dispositivi da sé, senza doversi rivolgere a un centro di assistenza.

Il programma prevedeva anche la fornitura, direttamente da parte di Apple o attraverso i centri di assistenza stessi, delle parti di ricambio, degli attrezzi necessari e degli schemi utili a operare sui dispositivi.

Ora, il medesimo programma si estende anche all'Europa. Apple ha annunciato l'arrivo del Self Service Repair Program in Belgio, Francia, Germania, Polonia, Spagna, Svezia, Regno Unito e anche Italia, aggiungendo peraltro una piccola avvertenza: la possibilità di fare da sé le proprie riparazioni è pensata per «quegli utenti che hanno una certa esperienza con le complessità della riparazione dei dispositivi elettronici».

«Crediamo che la tecnologia migliore, per i nostri clienti e per il pianeta, sia una tecnologia che duri» ha affermato Jeff Williams, COO di Apple, in occasione del lancio europeo del programma.

«Ecco perché progettiamo i nostri prodotti affinché siano duraturi e richiedano manutenzione e riparazioni soltanto di rado. Ma quando una riparazione è necessaria, vogliamo che gli utenti abbiamo molte opzioni che diano accesso a una riparazione sicura, affidabile e certa».

Tutte le risorse necessarie alle riparazioni autonome sono disponibile sulla pagina ufficiale del servizio Self Service Repair, che da oggi è quindi disponibile anche in italiano.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Truffatori si spacciano per assistenza al computer
Garanzia, chi paga le spese di smontaggio?

Commenti all'articolo (4)

Tentativo di rifarsi una ipocrita verginità o pura mistificazione?
11-12-2022 15:59

{Mr Who}
Sì "una tecnologia che duri", e l'obsolescenza software programmata a tavolino invece?
9-12-2022 10:13

«Crediamo che la tecnologia migliore, per i nostri clienti e per il pianeta, sia una tecnologia che duri» Parla l'azienda che da anni, scientemente, taglia fuori i propri prodotti dagli aggiornamenti dopo pochi anni, non ha mai ufficialmente fornito ricambi per i propri prodotti, produce pc con diverse parti incollate tra loro e quasi... Leggi tutto
9-12-2022 09:25

Cosa non sarebbero disposti a fare pur di verndere qualche iphone in più :umpf: in realtà c'è ancora qualcosa che non sarebbero proprio disposti a fare....phone story :shock:
8-12-2022 15:55

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che rapporto hai con il backup? Con che frequenza lo fai?
Ogni giorno
Ogni settimana
Solo una volta al mese
Quando mi ricordo
Praticamente mai

Mostra i risultati (1945 voti)
Gennaio 2023
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Telefonia, inizia l'era degli aumenti infiniti
La settimana lavorativa di quattro giorni è un successo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 gennaio


web metrics